I Santi vanno in paradiso

The Saints Fc campioni d'Uganda1-0 al Jmc ed il Saints Fc vince il Rwenzori group della Fufa Big League, divisione della seconda serie ugandese, salendo cosi nella Premier insieme al Maarons Fc, promosso nell’altro gruppo.
57 punti (due in più degli sconfitti), frutto di 18 vittorie e 3 pareggi, con 48 gol all’attivo e 15 al passivo, questi i numeri importanti del club del presidente Johnson Musinguzi.
A Namboole dirige l’arbitro FIFA Brian Miiro Nsubuga ed è il quinto il minuto decisivo, quando il giovane attaccante Alex Bukenya Kitata mette a segno l’ennesimo gol stagionale, su passaggio filtrante di Paddy Muhumuza. Calma, disciplina tattica, difesa accorta ma anche alcune occasioni per i padroni di casa fino al liberatorio triplice fischio.
Al termine l’emozionato e felicissimo allentore Mark Twinamatsiko è letteralmente inondato dalle secchiate d’acqua dei giocatori, ebbri di gioia per questa promozione.
Ultima fatica, infine, lo scontro diretto fra le due neopromosse, Maroons e Saints, per decretare la regina della Fufa Big League 2014-2015.
Al Phillip Omondi Stadium di Lugogo, è il ventesimo minuto quando il centrocampista Hood Muliki trafigge il portiere Richard Anyama. Nonostante gli sforzi degli avversari, il Maarons Fc resiste e viene incoronato campione della categoria. I gialloneri si consolano con la conquista di tre titoli individuali: quello di capocannoniere, assegnato ad Alex Bukenya Kitata, di miglior allenatore (Mark Twinamatisko) e di best manager (Ahmed Kongola).  Max D’Amato

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*