Guidolin torna all’Udinese dopo 11 anni. Di Carlo alla Samp

Ora è ufficiale. Francesco Guidolin lascia il Parma per tornare a vivere l’atmosfera del Friuli e di quell’Udinese allenata undici anni fa (stagione 1998-99).
Dopo aver trascorso due annate positivissime al Tardini (2008-09 e quella appena finita) e aver, dapprima, portato i ducali alla promozione nella massima serie e, poi, all’ottavo posto finale di quest’anno, il 55enne allenatore di Castelfranco Veneto torna al passato e si accasa al Friuli.
Guidolin ha firmato un contratto biennale con la società del patron Pozzo, il quale esprime soddisfazione per l’avvenuto accordo, e lo ufficializza in un comunicato presente sul sito ufficiale del club bianconero: “L’Udinese Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo per le prossime due stagioni calcistiche col signor Francesco Guidolin, nuova guida tecnica bianconera. A coadiuvarlo – si legge nella nota – nell’incarico sarà uno staff composto dal Vice Allenatore Diego Bortoluzzi, dai Preparatori atletici Adelio Diamante e Claudio Bordon e dal Preparatore dei portieri Lorenzo Di Iorio. A Francesco Guidolin va il più caloroso ‘Bentornato’ da parte della società bianconera e dei suoi tifosi“.
Intanto, a breve verrà ufficializzato anche il nuovo tecnico della Sampdoria, orfana di Del Neri accasatosi alla Juventus insieme al fidato Ds Marotta. Sarà l’ex Chievo, Mimmo Di Carlo (senza esperienza internazionale ma preparatissimo e autore dell’ennesimo miracolo con la piccola società veronese) a vestirsi di blucerchiato e a guidare la compagine del presidente Garrone, il prossimo anno, a partire dai preliminari di Champions, competizione conquistata al termine di un’annata fantastica, chiusa al quarto posto dietro le grandi Inter, Roma e Milan.
Come Ds, invece, tutto deciso: il compito è stato affidato, all’ex Modena,  Doriano Tosi, che già nel 2002 doveva arrivare a Genova, ma saltò tutto per problemi familiari.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*