Gioiscono Russia, Francia e Svezia. Disastro Serbia, Eire e Portogallo ai playoff

Svezia qualificata ad Euro 2012 con la vittoria sull'OlandaIl grande Trap, che con la sua Irlanda si giocherà gli spareggi per riuscire ad ottenere un posto per Euro 2012, invitava come sappiamo a non dire gatto se non l’hai nel sacco. Ora l’Italia dice a voce alta gatto perchè nel sacco c’è una partecipazione sicura all’europeo, frutto di un girone di qualificazione monstre: 26 punti ottenuti con 8 vittorie, 2 pareggi e zero sconfitte, per un totale di 20 gol fatti e 2 subiti!
Chapeau Prandelli, ammiriamo stupiti un’Italia finalmente con la “I” maiuscola (l’anonimo mondiale sudafricano da incubo è un lontano ricordo) che ci piace e convince ogni minuto di più. Anche nella gara di chiusura, dove magari la certezza della qualificazione poteva significare rilassatezza, i ragazzi italiani al cospetto dell’Irlanda del Nord, ci offrono invece una prestazione ricca di goals, intensità ed entusiasmo.
Il tanto vituperato attacco leggero gioca bene e, con Cassano, trova due gioiellini non inferiori alle prodezze di un Messi o di un Thomas Muller che tanto invidiamo. A proposito, in un rapido confronto con le nostre avversarie europee, non c’è nessuna sindrome di inferiorità: Germania ed Olanda, sono le uniche che hanno chiuso il girone con pochi punti in più di noi: 30 i tedeschi e 27 gli oranje ma incassando più reti. Se siamo risaliti al sesto poston nel ranking mondiale, non è affatto un caso. Bravo Cesare, hai restaurato l’Italia, ora, tra otto mesi, vogliamo esporla con profitto tra Cracovia e Kiev. Avanti tutta Italia, finalmente Italia.
Negli altri gruppi un plauso alla Russia che con un largo sei a zero polverizza Andorra ed accede all’Europeo, dove ci sarà anche la Svezia che batte anche senza Ibra l’Olanda per tre a due e passa come migliore seconda. La Francia grazie ad un rigore di Nasri recupera il gol del vantaggio bosniaco di Dzeko e anche lei, sarà in Polonia e Ucraina.
Eliminazione inattesa della Serbia di Stankovic e Krasic che perde per uno a zero contro una Slovenia che non aveva più nulla da chiedere e favorisce così l’Estonia che, grazie ad un punto in più dei serbi, si giocherà agli spareggi la possibilità di partecipare ad Euro 2012. (Luca Savarese)
Questi i verdetti finali dei nove gruppi.

GRUPPO A: GERMANIA 30, Turchia 17, Belgio 15, Austria 10, Azerbaigian 7, Kazakistan 4
GRUPPO B: RUSSIA 23, Irlanda 21, Armenia 17, Slovacchia 15, Macedonia 8, Andorra 0
GRUPPO C: ITALIA 26, Estonia 16, Serbia 15, Slovenia 14, Irlanda del Nord 9, Far oer 4
GRUPPO D: FRANCIA 21, Bosnia 20, Romania 14, Bielorussia 13, Albania 9, Lussemburgo 4
GRUPPO E: OLANDA 27, Svezia 24, Ungheria 19, Finlandia 10, Moldavia 9, San Marino 0
GRUPPO F: GRECIA 24, Croazia 22, Israele 16, Lettonia 11, Georgia 10, Malta 1
GRUPPO G: INGHILTERRA 18, Montenegro 12, Svizzera 11, Galles 9, Bulgaria 5
GRUPPO H: DANIMARCA 19, Portogallo e Norvegia 16, Islanda 4, Cipro 2
GRUPPO I: SPAGNA 24, Rep. Ceca 13, Scozia 11, Lituania 5, Liechtenstein 4

Agli spareggi, in programma l’11,il 12 il 15 novembre accedono: TURCHIA, IRLANDA, ESTONIA, BOSNIA, CROAZIA, MONTENEGRO,PORTOGALLO,REP.CECA

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*