Germania e Usa a braccetto, fuori Ronaldo. Algeria agli ottavi, la Russia torna a casa

Muller trascina la Germania agli ottaviGli Usa del tedesco Klinsmann cedono di misura alla Germania (non c’è stato il tanto annunciato “biscotto”, con il pari passavano entrambe senza , ancora vittoriosa con lo scatenato Muller, capocannoniere del Mondiale con 4 reti in coabitazione con Messi e Neymar, ma festeggiano ugualmente l’accesso agli ottavi di finale.
Nel turno ad eliminazione diretta, in programma il 1 Luglio p.v. alle 22 (ora italiana), la nazionale a stelle e strisce se la dovrà vedere con il talentuoso Belgio di Wilmots che, ieri sera, ha sconfitto in dieci uomini la Corea del Sud (rete di Vertonghen) e ha chiuso il Girone H in vetta, a punteggio pieno, con 9 punti.
A quota 4, insieme agli States ci arriva anche il Portogallo, che supera 2 a 1 il Ghana, con la firma di Cristiano Ronaldo, ma il fuoriclasse del Real si divora altre reti e la differenza reti punisce i lusitani e premia gli americani (4 reti fatte e altrettante subite per gli Usa, 4 realizzate e ben 7 subite dai portoghesi, ndr). Un altro campione, dunque, torna a casa, e un’altra europea che si accomoda alla porta dopo Inghilterra, Spagna e Italia.
Tornando alla Germania di Loew, i tedeschi come detto superano gli Usa di misura, rendono matematica la certezza del primo posto con 7 punti e ora, negli ottavi, in programma il 30 Giugno alle 22, se la dovranno vedere con le volpi del deserto, l’Algeria, che è riuscita a trovare contro la Russia il punto decisivo per brindare alla storica qualificazione.
Grande festa per gli africani, delusione amarezza e valigie pronte per la nazionale di Fabio Capello che, chiamata a vincere (unico risultato possibile, ndr) per volare alla fase ad eliminazione diretta, passa avanti con lo stacco imperioso di Kokorin ma poi si fa recuperare dagli algerini, in rete con Slimani (e l’aiuto decisivo del “paperone” Akinfeev), e non riesce più a segnare. Capello torna a casa, un altro pezzo d’Italia che abbandona il mondiale.

Speak Your Mind

*