Fuori la Gran Bretagna, ai rigori festeggia la Corea del Sud. Brasile avanti con Damiao

Corea del Sud in semifnale, fuori la Gran BretagnaBrasile-Corea del Sud, Messico-Giappone. Saranno queste le semifinali del torneo olimpico di calcio maschile. I verdetti sono arrivati ieri al termine dei quarti di finale che hanno riservato emozioni e spettacolo.
Il Brasile di Menezes soffre contro l’Honduras, avanti per ben due volte, ma con una grande reazione ribalta il risultato e piega i centroamericani per 3 a 2 grazie ad una doppietta di Leandro Damiao, intervallata dal rigore di Neymar del momentaneo due pari (Martinez ed Espinoza le reti che avevano illuso in ben due circostanze l’Honduras, ndr).
A sfidare la corazzata verdeoro, nella gara di semifinale, sarà la sorprendente Corea del Sud che, ieri sera, ha mandato al tappeto i padroni di casa. Dopo l’1 a 1 dei tempi regolamentari, deciso dalle reti di Ji D. W. e Ramsey per i britannici, si arriva fino alla terribile lotteria dei calci di rigore dove sono gli asiatici a spuntarla. 6 a 5 l’epilogo della serie di penalty e inglesi, padroni di casa in queste Olimpiadi, costretti ad abbandonare la competizione e a rinunciare ai propri sogni di medaglia.
Dall’altro lato sarà Messico-Giappone, come detto. Il Sol Levante affronterà Dos Santos e compagni nel mitico impianto di Wembley dopodomani, 7 agosto, alle 18. Passando alle due sfide, i messicani hanno dovuto sudare tantissimo per domare il Senegal, trascinato dalla coppia Konate-Balde ai supplementari, dove Dos Santos ed Herrera hanno piazzato le zampate-qualificazione.
Tutt’altra storia nel match che ha visto protagonista il Giappone. I nipponici hanno praticamente asfaltato l’Egitto.
Nagai ha inaugurato, nella prima parte di gara, la festa dei samurai di Sekizuka, proseguita poi grazie all’aiutino degli africani, con Saad che ha pensato bene di lasciare i suoi compagni sotto di un gol e di un uomo. A quel punto i giapponesi hanno messo il turbo e chiuso definitivamente il match con Yoshida al 33’ e Otsu al 38’.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*