Finale Champions 2016: Real e Atletico in campo, luci su San Siro

Simeone sfida Zidane nella finale di ChampionsTutto pronto, manca ormai pochissimo alla Finale di Champions League 2016 tra Real e Atletico Madrid, un super elettrizzante derby che andrà in scena questa sera alle 20 e 45 nel tempio di Meazza in San Siro e al termine del quale verrà assegnato il più prestigioso trofeo continentale. Dopo aver visto il Siviglia alzare la sua storica terza Europa League di fila, toccherà ad un’altra spagnola – il Real di Zidane o l’Atletico del “CholoSimeone legittimare ancora una volta il dominio europeo del calcio iberico.
Il Grande Naviglio, questa sera, farà dunque spazio al Manzanarre e alla sua ondata di 80mila tifosi madrileni che si amalgameranno a San Siro tra blancos e colchoneros, tra i padroni del Bernabeu e quelli del Vicente Calderon. Per la seconda volta in tre anni sarà Real-Atletico, ma Simeone e i “materassai” sperano che l’epilogo sia diverso da quella notte di Lisbona del 2014 quando (nella prima finale di Champions tra due squadre della stessa città) ai supplementari trionfò il team guidato da Ancelotti (e vice Zidane che stasera, invece, vivrà una finale tutta sua) che regalò al Real la sua “decima“.
In quella sera, fino a due minuti dalla fine era 1 a 0 Atletico, con rete di capitan Godin. Poi il danno, ovvero il pari di Sergio Ramos e la beffa, vale a dire l’acuto di mister 100 milioni, Gareth Bale, che al minuto 110 inaugurò la festa dei galattici proseguita poi con il tris di Marcelo e il 4 a 1 finale, pesantissimo, di Cristiano Ronaldo, contro un’Atletico ormai steso dagli eventi. Un’amarezza incredibile per Simeone nonostante la vittoria, in quella stessa stagione, della Liga (grazie ai 35 goals di Diego Costa, ndr), davanti proprio alle due superpotenze Real e Barcellona.
Nell’attesa di vedere cosa decreterà il campo, quella di stasera per il Real sarà la 14^ finale tra Champions e (vecchia) Coppa Campioni, ben 27 ultimi atti in totale se si contano tutte le finali Uefa, mentre per l’Atletico, dopo la finale persa contro il Real, dobbiamo risalire al 1973-74 all’Heysel e alla finale disputata contro il Bayern. Luis Aragones firmò il vantaggio spagnolo, pari tedesco di Schwarzenbeck e, secondo le regole dell’epoca, gara da replicare, con 4 a 0 perentorio dei tedeschi nella finale bis. Un’altra beffa per i madrileni.
I fenomeni del Real, a partire da Cr7, contro il Cholismo. Chi la spunterà? Luci su San Siro, fischietto in bocca all’inglese Clattenburg, e in bocca al lupo a Real ed Atletico Madrid. Che vinca il migliore.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI REAL MADRID-ATLETICO MADRID
REAL MADRID (4-3-3): Navas, Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, C.Ronaldo. All: Zidane
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak, Juanfran, Godin, Gimenez, Filipe Luis; Fernandez, Koke, Gabi, Saul, Griezmann, Torres. All: Simeone
Arbitro: Clattenburg (Ing)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*