Falcao porta la Colombia ai quarti. Bolivia eliminata dal torneo

Radamel Falcao. Il bomber del Porto, fresco vincitore dell’Europa League con la squadra lusitana, prende per mano la Colombia e la trascina ai quarti di finale della Coppa America. Sua la doppietta che stende definitivamente la Bolivia (eliminata dai giochi) e regala il primo posto matematico (con 7 punti) alla nazionale di Hernan Dario Gomez nel Girone A che comprende anche l’Argentina padrona di casa.
Dapprima di giustezza, poi dal dischetto, l’attaccante di Santa Marta (comune del nord della Colombia) appone due firme di prestigio sul successo che vale i quarti. I “cafeteros” volano al turno successivo dopo essersi sbarazzati di una Bolivia che frana praticamente subito. Al 15′, infatti,  grazie ad un ottimo filtrante di Moreno, Falcao, partito in sospetta posizione di fuorigioco, entra in area e, con un tocco preciso e vincente supera il portiere avversario.
La Bolivia va in crisi e commette un “erroraccio” in occasione del raddoppio colombiano, rete che di fatto chiude anche il match. La difesa dei “verdi” sbaglia, non il “friulano” Armero (gioiellino dell’Udinese), il quale, una volta in area, viene atterrato da Amador. Calcio di rigore e due a zero siglato ancora una volta da Falcao. Gara praticamente chiusa, nonostante la Bolivia si sforzi di reagire nella seconda parte di match (senza però produrre grandi cose).
La Colombia è in palla, psicologicamente forte del doppio vantaggio, e con sapienza amministra match e risultato che la proietta ai quarti di finale della Coppa America come primatista matematica del girone, a prescindere dal risultato che conseguirà l’Argentina nell’ultima sfida (decisiva) con il Costa Rica; la Bolivia, partita con un pareggio a sorpresa contro l’Albiceleste, saluta mestamente la competizione.

Speak Your Mind

*