Europa League, Preliminare: Inter in campo per il ritorno con l’Hajduk. Rientra Ranocchia, spazio a Coutinho

Ranocchia titolare nell'Inter in campo questa sera in Europa LeagueCon la qualificazione in cassaforte dopo il netto 3 a 0 dell’andata, inflitto all’Hajduk (reti di Sneijder, Coutinho e Nagatomo, ndr), al Poljud di Spalato, l’Inter si prepara a scendere in campo, tra le mura amiche, nel retour match del turno preliminare di Europa League.
Questa sera a Milano, contro il team croato, nella prima sfida ufficiale della stagione davanti al proprio pubblico, il tecnico capitolino dell’Inter, Andrea Stramaccioni proverà alcune soluzioni inedite. Davanti ad Handanovic, confermato titolare tra i pali della porta nerazzurra, ci sarà spazio, infatti, per il giovane e talentuoso Mbaye, protagonista nella vittoria della Next Generation Series di Londra.
Insieme al terzino senegalese, classe 1994, il rientrante Ranocchia, assente nella gara d’andata. Il difensore ternano farà coppia con l’argentino Samuel al centro, mentre l’altro esterno difensivo sarà il giapponese Nagatomo, tra i giocatori finiti a tabellino a Spalato.
In mediana compiti difensivi affidati al solito Cambiasso, con Guarin interno destro e Zanetti intermedio sinistro, Sneijder invece fungerà come sempre da trequartista alle spalle del duo d’attacco. Proprio sul fronte offensivo potrebbero esserci dei cambiamenti, con il giovane Coutinho chiamato a far da spalla a Milito mentre Palacio inizierà, probabilmente, dalla panchina.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Mbaye, Ranocchia, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Guarin, Cambiasso, Sneijder; Coutinho, Milito. All.: Stramaccioni.
Hajduk Spalato (4-4-2): Blazevic; Vrsajevic, Maloca, Milovic, Jozinovic; Lustica, Radosevic, Oremus, Andrijasevic; Caktas, Vukusic. All.: Miso Krsticevic.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*