Europa League al Porto, domato il Braga con Falcao. Trionfa Villas Boas

E sono sette. Sette i trofei internazionale conquistati dal Porto nella sua storia. La squadra di Villas Boas non tradisce i pronostici e conquista l’Europa League 2011. Il trofeo continentale va ai Dragoes grazie all’1-0 inflitto nel derby tutto portoghese al Braga nella finale di Dublino.
E’ sembrato tutto scritto, di fronte ad una gara che non ha tenuto fede alle speranze di bel gioco, di calcio agonistico e portatore di emozioni. Alla fine ha vinto la squadra più forte, quasi per inerzia. Delusione per la rivelazione-Braga, che ha buttato nel cestino i sogni di gloria a un minuto dalla fine di un primo tempo passato a tessere una ragnatela che, azione dopo azione, sembrava avere imbrigliato gli avversari e le idee del suo richiestissimo tecnico.
Poi al 44’ Alvaro Rodriguez, decisamente il meno adeguato al contesto del Braga, ha consegnato palla a centrocampo a Guarin: difesa scoperta, cross del mediano biancoblu perfetto, Falcao tiene fede alla sua fama di cecchino implacabile colpendo di testa nell’angolo inarrivabile per Artur. 17° goal per il dominatore assoluto della classifica marcatori di Europa League.
Domingos Paciencia, tecnico del Braga, in avvio ripresa pensa subito a due cambi con Mossorò ad affiancare Lima in avanti. Proprio il neoentrato, al 1′, fallisce solo davanti a Helton dopo avere strappato palla al mastino Fernando. A poco è servita la pressione, costante ma poco incisiva, che gli “underdogs” della finale hanno messo al Porto fino al termine: è mancato il centravanti, il terminale del gioco.
Il Porto ha aspettato quasi invisibile fino al 90′ e poi si è scatenato con la festa. Gioia per una stagione chiusa al meglio e che va ad ampliare il suo già grande prestigio internazionale: 2 Coppe dei Campioni, 2 Uefa/Europa League, 2 Intercontinentali e una Supercoppa. Sabato la Coppa del Portogallo potrebbe consegnare il testimone del “Triplete” da Mourinho a Villas Boas. Bravo lui, bravo il Porto. (Camilla Elisa Vignoli)

Speak Your Mind

*