Euro 2012: Alle 18 Francia-Inghilterra, punti pesanti in palio nel derby d’Europa. Arbitra Rizzoli

Come Spagna-Itala, subito di fronte nella prima giornata del Girone C, anche l’ultimo raggruppamento, il D, propone all’esordio la supersfida tra le due big del girone, e candidate alla qualificazione al turno successivo, ovvero la Francia di Blanc e l’Inghilterra di Hodgson. Alle 18, a Donetsk, nell’Ucraina orientale, subito punti pesanti in palio tra una nazionale vogliosa di riscatto (quella dei galletti) dopo l’amaro flop di Sudafrica 2010, e un’altra (quella dei “tre leoni”) che ha invece desiderio di cancellare la casella zero dalle vittorie del titolo europeo. Arbitro della contesa il bolognese Rizzoli.
Una sfida dal grande sapore, dall’immensa rivalità tra le due nazionali che, tuttavia, sono legate per l’occasione (Euro 2012) da un’alleanza diplomatica molto forte. Sebbene divise sul campo, Francia e Inghilterra fanno fronte comune contro l’Ucraina (in relazione al caso dell’ex premier Iulia Timoshenko, ma anche alle condizioni dei diritti umani e allo stato di salute della democrazia nella nazione che organizza gli Europei) e non saranno, infatti, presenti i capi di stato e i primi ministri delle due gloriose nazioni.
Ma, tornando al campo, come abbiamo detto la rivoluzionata Francia di Blanc cerca riscatto dopo le amarezze del mondiale sudafricano e i pasticci di Domenech. Ma l’inizio è di quelli tosti, infatti di fronte nell’esordio europeo per Benzema e compagni, c’è l’Inghilterra, che però è reduce da un pre-europeo tormentatissimo e che non avrà Rooney, squalificato per due partite, oltre che agli infortunati Cahill, Lampard e Barry, tutti rispediti a casa. In panchina, infine, a guidare i britannici sarà Roy Hodgson, arrivato da 40 giorni alla guida della Nazionale dopo le dimissioni di Fabio Capello per il caso Terry-Fa.
Per quanto riguarda le formazioni, come detto mancherà lo squalificato Rooney nell’Inghilterra (al suo posto Carroll del Liverpool, ndr). A centrocampo, insieme a capitan Gerrard (nominato dopo il provvedimento della FA che l’ha tolta a Terry, ndr) ci sarà Parker, visto il forfait pesante, pre-Euro 2012, di Lampard. Dall’altra parte la Francia si affiderà ad uno scatenato Benzema, campione di Spagna con il Real, supportato da Nasri e Ribery.
Di seguito le probabili formazioni:
Francia (4-2-3-1): Lloris; Debuchy, Rami, Mexes, Evra; Cabaye, A. Diarra; Malouda, Nasri, Ribery; Benzema. A disposizione: Mandanda, Carasso; Reveiller, Koscielny, Clichy; Valbuena, Matuidi, Menez, Martin, Ben Arfa; Giroud. All: Blanc.
Inghilterra (4-4-1-1): Hart; Johnson, Lescott, Terry, Cole; Milner, Parker, Gerrard, Oxlade-Chamberlain; Young; Carroll. A disposizione: Green, Butland; Kelly, Leighton Baines, Jones, Jagielka; Walcott, Henderson, Downing; Welbeck. All: Hodgson.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*