Due Borussia ai primi posti in Bundesliga, il Bayern rallenta

La capolista Borussia Dortmund passa a Berlino contro l’Hertha con uno striminzito 1-0 nella 22/a giornata della Bundesliga: nonostante la notevole differenza in classifica, gli uomini di Klopp faticano a concretizzare e passano in vantaggio solo al 66’ con un gol del centrocampista Grosskreutz, eroe della serata.
Seppur con il minimo scarto, questo risultato mantiene a tre punti di distanza l’altro Borussia, il Moenchengladbach che, impegnato in casa del Kaiserslautern, si porta subito in vantaggio, con due gol nei primi quindici minuti. Nella ripresa il gol di Jessen riapre la partita che resterà in bilico fino al fischio finale, che sancirà comunque la vittoria del Borussia.
Brutto stop invece per il Bayern Monaco che, senza Schweinsteiger, pareggia in casa del modesto Friburgo ed ora è terzo a quattro lunghezze dalla prima posizione e con un solo punto di vantaggio su uno spumeggiante Schalke 04 che in casa travolge il Wolfsburg per 4-0. Da segnalare la quattrocentesima marcatura da professionista per Raùl (33 con lo Schalke, 323 con il Real Madrid e 44 con la nazionale spagnola).
Vittoria in trasferta anche per il Werder Brema che si impone agevolmente 3-1 ad Amburgo il quale mantiene, però, due punti di vantaggio sull’Hannover 96, vittorioso 4-2 sullo Stoccarda. In fondo alla classifica tutto fermo o quasi. A diciotto punti ora ci sono tre squadre: il Friburgo che ha mosso la classifica col punticino strappato al Bayern, il Kaiserslautern e l’Augsburg, sconfitto 4-1 in casa del Leverkusen con una doppietta di Kiessling.
A completare il programma della Bundesliga la vittoria casalinga del Norimberga per 2-1 sul Colonia e il pareggio 1-1 tra Hoffenheim e Mainz nell’anticipo del venerdì (Mauro Giorgini).

Speak Your Mind

*