Udinese-Juventus 1-4 (14′ Vidal rig., 45′ Vucinic, 53′, 72′ Giovinco, 80′ Lazzari). Poker bianconero al Friuli

Guidolin, tecnico dell'UdineseTra pochi minuti Stadio Goal vi racconterà Live (premier F5 per aggiornare) la sfida di campionato tra Udinese e Juventus, match valido per la seconda giornata del torneo di Serie A.
Alle 18 al Friuli i bianconeri di Guidolin, sconfitti all’esordio dalla Fiorentina, cercano riscatto ma di fronte avranno i campioni d’Italia di Carrera (in panchina al posto dello squalificato Conte, ndr), vittoriosi contro il Parma nella prima fatica stagionale.
Ecco le formazioni ufficiali dell’incontro:

UDINESE-JUVENTUS 1-4
UDINESE (3-5-1-1): Brkic, Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Lazzari, Pereyra (52′ Muriel), Armero; Fabbrini (12’pt Padelli), Di Natale (76′ Allan). All. Guidolin.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini (73′ Marrone), Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Giovinco(75′ Quagliarella), Vucinic (75′ Matri). All. Carrera.
ARBITRO: Valeri di Roma.
MARCATORI: 14′ Vidal rig., 45′ Vucinic, 53′, 72′ Giovinco (J), 80′ Lazzari (U).
ESPULSO: 12′ Brkic (S) per aver fermato una chiara occasiona da rete.
AMMONITI: Bonucci, Marchisio, Matri (J), Armero, Pinzi, Domizzi (U).

Tra poco l’inizio del match, seguite Udinese-Juventus con noi!

18:00 Si parte.

5′ Occasionissima per la Juventus. Assist magico di Pirlo per Lichtsteiner che, solo in area, tenta il pallonetto su Brkic ma manda alto. Chance monumentale sprecata dal terzino elvetico.

12′ RIGORE PER LA JUVENTUS!!!. Lancio in verticale di Pirlo per Giovinco che anticipa Brkic, il quale lo travolge. Dopo qualche secondo (e probabilmente la segnalazione dell’assistente) Valeri concede il rigore ed espelle il portiere dell’Udinese (fuori Fabbrini e dentro Padelli, ndr). Vidal, dal dischetto fa 1 a 0!!!JUVENTUS IN VANTAGGIO!!!.

31′ L’Udinese non riesce a trovare spiragli nella difesa avversaria. Di Natale, senza più la spalla di Fabbrini (sostituito per far posto al secondo portiere Padelli, ndr) è troppo isolato e preda di Chiellini e compagni.

35′ La Juventus sfiora il raddoppio. In azione di rimessa, la sfera viene servita a Vucinic che prova il diagonale ma Padelli è reattivo e in tuffo smanaccia lontano la sfera!

Sta per chiudersi la prima frazione. Juventus sempre in vantaggio di reti e di uomini. Ricordiamo che oltre che con il gol di Vidal, l’Udinese deve fare i conti con l’inferiorità numerica, causata dalla decisione (esagerata) di espellere Brkic nell’occasione del rigore trasformato poi dal cileno.

45′ 2 A 0 JUVE!!!I Bianconeri raddoppiano allo scadere con Vucinic che la piazza nell’angolino. Nulla da fare per Padelli. Per l’Udinese ora sono davvero guai…

Si chiude il primo tempo. Udinese-Juventus 0-2, reti di Vidal su calcio di rigore, al 14′, e Vucinic su azione al 45′. Friulani in dieci uomini per l’espulsione di Brkic.

Riparte la gara, è iniziato il secondo tempo.

50′ Tris sfiorato dalla Juventus. Giovinco, su assist di Vucinic, effettua un doppio dribbling in area di rigore ma poi manda alto con il destro da buona posizione.

52′ GOOOOOOL!!GIOVINCO!!La formica atomica si avventa sulla palla respinta corta da Padelli, sul precedente tiro di Marchisio, e manda in fondo al sacco. 3 a 0 Juventus, gara chiusa al Friuli.

66′ La Juventus controlla il match con grande sicurezza e continua ad attaccare. Risultato ormai in cassaforte per i ragazzi di Carrera, l’Udinese, in dieci dal 14′ del primo tempo, non ha più la forza di reagire.

71′ POKER DELLA JUVENTUS, ANCORA GIOVINCO! l’ex giocatore del Parma, tornato alla base, realizza una doppietta, bruciando in velocità Domizzi e freddando Padelli per il 4 a 0 della Juventus.

75′ Doppio cambio in attacco per la Juventus. Fuori Giovinco e Vucinic, autori in due di ben tre delle quattro reti bianconere, e dentro Matri-Quagliarella.

80′ UDINESE IN GOL!!!LAZZARI firma la rete della bandiera dei friulani, sesta marcatura in carriera del centrocampista di Guidolin alla Juve

FINISCE LA GARA!!!La Juventus piega con un sonoro 4 a 1 l’Udinese, al Friuli, e conquista la seconda vittoria stagionale in altrettante gare. Match, però, condizionata dalla decisione di Valeri di espellere Brkic al 14′ del primo tempo per il fallo su Giovinco. In dieci i ragazzi di Guidolin cadono sotto i colpi della squadra torinese, che va in rete con Vidal su rigore, Vucinic, e la doppietta di Giovinco.

Speak Your Mind

*