Diamanti ufficiale al Palermo. L’ex Guanghzou torna in Serie A e chiama Balotelli

Parte la nuova avventua in Italia, in Serie A per Alessandro Diamanti, fantasista pratese classe 1983, che riparte da Palermo, dopo aver risolto tutte le formalità burocratiche con la sua ex squadra, il Guangzhou. Diamanti ha, infatti, rescisso il contratto con i cinesi e ha firmato la nuova intesa biennale con la società rosanero a 600mila euro a stagione.
Primi momenti in Sicilia, dunque, per “Alino” (che si è fatto fotografare accanto ad un’automobile  rosa e ha postato la foto sul suo profilo Instagram, ndr), dopo aver assistito alla gara pareggiata dai rosanero a San Siro contro l’Inter per 1 a 1, vivrà il suo esordio contro il Napoli alla ripresa del campionato dopo la sosta della Serie A per gli impegni dell’Italia di Ventura.
Tanta soddisfazione, nelle sue parole, per l’inizio di questa nuova avventura nella massima serie italiana, alla corte di Ballardini: “Sono felice di essere a Palermo. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. Balotelli? Io lo aspetto, lui saprà cosa fare”
Diamanti chiama dunque Balotelli (nelle prossime ore Super Mario scioglierà la riserva e darà la sua risposta al club siciliano), per una coppia che potrebbe rivelarsi esplosiva, ma intanto il Palermo piazza un altro colpo, infatti oggi a Milano ci sarà Bruno Enrique, centrocampista classe 1989 prelevato dal Corinthians per poco più di 3 milioni di euro.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

1total visits,1visits today

Speak Your Mind

*