Derby della Mole alla Juve, pokerissimo del Napoli al Pescara. Garcia ossigeno per l’Inter

Marchisio festeggia la doppietta contro il TorinoIl Derby dela Mole numero 185 che è andato in scena allo Juventus Stadium, nella 15/a giornata di Serie A, vede trionfare nettamente la compagine di Antonio Conte, vittoriosa per 3 a 0 sui granata di Ventura.
Uno scatenato Marchisio si erge a grande protagonista del match con una doppietta (di testa in tuffo e con una bella conclusione su assist di petto di Vucinic) e una prestazione strepitosa, di Giovinco il tris d’autore che consente alla Juventus di domare il Toro di Ventura, in gara fino all’espulsione di Glik, autore di un brutto intervento su Giaccherini.
Se la Juve fa suo il derby, il Napoli guadagna meritatamente, con cinque schiaffi rifilati al Pescara, i tre punti di giornata al San Paolo e risponde alla squadra bianconera, mantenendosi a -2 in classifica (33 punti contro 35). Il 5 a 1 finale porta la firma di Hamsik e della coppia  CavaniInler (autori entrambi di doppiette, ndr), dell’islandese Bjarnason (alla prima sigla in Serie A) la rete della bandiera abruzzese.
Vincono anche le romane: la Lazio piega 2 a 1 il Parma all’Olimpico, con la strana coppia Biava-Klose (di Belfodil alla fine la rete dei ducali, ndr), mentre la Roma di Zeman passa al Franchi contro il Siena di Cosmi per 3 a 1. Dopo il vantaggio dei toscani, realizzato da Neto, arriva la reazione dei giallorossi che fanno loro la gara grazie alla doppietta di Destro e alla rete di Perrotta.
Chiudiamo con l’Inter che, a fatica, e non brillando , riesce lo stesso a conquistare il successo contro il Palermo dell’ex Gasperini. A regalare la vittoria ai nerazzurri ci pensa proprio un giocatore rosanero, il difensore Garcia che, sul cross teso in area di Ranocchia, infila Ujkani per il maldestro autogol che decide la contesa a favore dell’Inter di Stramaccioni, terza in classifica con 31 punti.

I risultati e marcatori della 15/a giornata di Serie A:
Bologna-Atalanta 2-1 (Diamanti, Denis, Gabbiadini), Genoa-Chievo 2-4 (3 Paloschi, , Inter-Palermo 1-0 (aut. Garcia), Lazio-Parma 2-1 (Biava, Klose, Belfodil), Siena-Roma 1-3 (Neto, 2 Destro, Perrotta), Udinese-Cagliari 4-1 (Pereyra, Angella, Danilo, Pasquale, Dessena). Napoli-Pescara 5-1 (domenica ore 12.30; 2 Inler, 2 Cavani, Hamsik, Bjarnason). Catania-Milan 1-3 (giocata venerdì; Legrottaglie, 2 El Shaarawy Boateng). Juventus-Torino 3-0 (giocata sabato; 2 Marchisio, Giovinco), Fiorentina-Sampdoria 2-2 (2 Savic, Krsticic, aut. Rodriguez).

CLASSIFICA
Juventus 35 punti, Napoli 33, Inter 31, Lazio 29, Fiorentina 28, Roma 26, Milan 21, Parma 20, Udinese 19, Catania 19, Atalanta 18 (-2), Sampdoria 16 (-1), Cagliari 16, Torino 15 (-1), Chievo 15, Bologna 14, Palermo 14, Genoa 12, Siena 11 (-6), Pescara 11.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*