Delirio Napoli 21 anni dopo. Battuto il Villareal nella prima al San Paolo

21 anni dopo l’ultima apparizione in Champions (allora Coppa dei Campioni), il Napoli si regala una serata magica ed emozionante, una notte europea di grande festa, desiderata e voluta da tutti i tifosi partenopei.
Festa che è iniziata con l’ingresso in campo degli azzurri di Mazzarri, osannati dai 50mila del San Paolo, festa che è passata attraverso le spettacolari sensazioni regalate dalle reti di Hamsik e Cavani, festa che è proseguita, dopo il fischio finale, per altri interminabili minuti, sulle note di “‘O Surdato Nnnammurato“, intonato dal popolo azzurro.
Il Villareal di Giuseppe Rossi, che si è rivelato avversario ostico  e minaccioso per tutto l’incontro, è però uscito sconfitto per 2 a 0, un risultato meritato per un Napoli tonico e brillante, vivace e determinato, che è andato in rete con due dei suoi elementi più pregiati, conquistando meritatamente il successo sul “Sottomarino giallo”. Con questa vittoria, e il contemporaneo ko del City all’Allianz Arena, la squadra di Mazzarri si regala il secondo posto nel girone con 4 punti, alle spalle del Bayern, leader a punteggio pieno (6 punti).
Match deciso in due minuti. Quelli che scorrono dal sinistro volante di Hamsik al penalty rimediato da Lavezzi e trasformato, con la solita freddezza, dal bomber uruguagio Cavani. Poi la gara diventa di amministrazione per i partenopei e di disperata rincorsa e rimonta per gli spagnoli di Garrido che, però, non riescono a creare grandissimi pericoli dalle parti di un De Sanctis comunque attento e sicuro.
Vince e convince, dunque, il Napoli, ma, anche in una serata così positiva, non sono mancate le note negative. Infatti Cavani ha dovuto abbandonare a braccia il campo con il ghiaccio sulla caviglia (è notizia di oggi che dovrà rinunciare al big match di sabato sera con l’Inter a causa di una brutta distorsione), peggio è andata ad Aronica che è a rischio stiramento. Insomma, non è mai tutto azzurro il cielo…
Ecco, di seguito tutti i risultati delle gare di Champions di ieri, 27 settembre:

Girone A

Bayern Monaco – Manchester City 2-0
39° Gomez, 45°+2 Gomez
Napoli – Villareal 2-0
15° Hamsik, 18° Cavani (Rig.)

Bayern Monaco 6
Napoli 4
Manchester City 1
Villareal 0

Girone B

Cska Mosca – Inter 2-3 (giocata alle 18)
7° Lucio (I), 24° Pazzini (I), 45°+4 Dzagoev (C), 78° Vagner Love (C), 79° Zarate (I)
Trabzonspor – Lilla 1-1
31° Sow (L), 76° Colman (T, Rig.)

Trabzonspor 4
Inter 3
Lilla 2
Cska Mosca 1

Girone C

Manchester United – Basilea 3-3
17° Welbeck (M), 18° Welbeck (M), 59° Frei (B), 61° Frei (B), 77° Frei (B, Rig.), 90°+ Young (M)
Otelul Galati – Benfica 0-1
41° Bruno Cesar

Basilea 4
Benfica 4
Manchester United 2
Otelul Galati 0

Girone D

Lione – Dinamo Zagabria 2-0
24° Gomis, 43° Konè
Real Madrid – Ajax 3-0
26° Cristiano Ronaldo, 42° Kakà, 50° Benzema

Real Madrid 6
Lione 4
Ajax 1
Dinamo Zagabria 0

Speak Your Mind

*