Debutto positivo di Conte. 2 a 0 all’Olanda nella prima uscita

De Rossi gioisce per il 2 a 0 su rigoreBrillante inizio dell’era Conte alla guida della Nazionale. C’era perplessità per le convocazioni, il campo ha sconfessato i vari dubbi. L’Italia supera, anche se in amichevole, con un convincente 2 a 0 l’Olanda (reti di Immobile e De Rossi su calcio di rigore, ndr) e mostra già un’identitò e un gioco già delinati che fanno ben sperare per i prossimi impegni, a partire dal primo importante test, contro la Norvegia, nella prima sfida che mette in palio punti importanti nel cammino che porta all’Europeo di Francia 2016.
Dal San Nicola di Bari, dove si è svolta ieri l’amichevole, il Ct Antonio Conte torna con tante certezze: possesso palla, cambi di gioco, velocità, e continue verticalizzazioni per punte ed esterni, si sono viste già le sue idee di gioco in campo. Bene Bonucci in difesa e De Rossi (alla Pirlo) a centrocampo, pregevoli i duetti in avanti di Immobile e Zaza, Darmian e De Sciglio sono stati padroni delle rispettive corsie.
Naturalmente era un’amichevole, l’Olanda si è mostrata pure la brutta copia di quella ammirata in Brasile, ma sicuramente la partenza di questa nuova era è stata positiva. Come l’avvio del match che ha visto subito l’Italia protagonista.
Determinati e motivati, gli azzurri hanno subito messo sotto l’Olanda, trovando il vantaggio dopo soli 3 minuti di gioco: lancio di Bonucci per Immobile che salta Cillessen e insacca. Altri 7 giri d’orologio e l’Italia raddoppia, chiudendo il match.
Zaza prende d’infilata Martins Indi che lo stende. Rigore ed espulsione del difensore orange. Dal dischetto, poi, implacabile il giallorosso De Rossi, per il 2 a 0 degli azzurri e il sorriso di Conte.
Zaza e Immobile sbagliano il tris, Destro pure (inserito al posto dell’attaccante del Sassuolo, ndr) va vicino alla rete, di testa, sul cross di un altro subentrato, Pasqual. L’Olanda svanisce, gli applausi sono tutti per l’Italia che è partita bene. Con una prestazione convincente. Personalità.

ITALIA-OLANDA 2-0
IL TABELLINO
ITALIA (3-5-2): Sirigu, Ranocchia, Bonucci, Astori, Darmian (28′st Candreva), Marchisio (17′st Verratti), De Rossi (21′st Parolo), Giaccherini, De Sciglio (21′st Pasqual), Zaza (28′st Destro), Immobile (31′st Giovinco) (1 Buffon, 4 Ogbonna, 3 Chiellini, 2 Maggio, 28 Poli, 24 Florenzi, 11 El Shaarawy, 27 Quagliarella, 26 Perin, 25 Padelli). All. Conte.
OLANDA (4-3-3): Cilessen, Janmaat (28′st Pieters), De Vrij, Martins Indi, Blind, Wijnaldum (40’st Fer), De Jong (28′ st Van der Wiel), Sneijder, Kuyt, Van Persie (35′ st Narsingh), Lens (12′st Veltman) (22 Krul, 23 Zoet, 13 Van Dijk, 16 Verheagh, 18 Afellay, 20 Klaassen, 21 Depay). All. Hiddink.
ARBITRO: Parasev (Rus).
MARCATORI: 3′pt Immobile, 10’pt De Rossi (rig., I).
ESPULSO: 9′pt Martins Indi (O) per fallo da ultimo uomo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*