Croazia prima, Spagna-Italia negli ottavi. La Turchia vince e spera nel ripescaggio

Perisic batte la Spagna e firma il primo posto della CroaziaSarà ItaliaSpagna, remake della Finalissima di Euro 2012, uno degli ottavi di finale da brividi dell’Europeo francese. Le Furie Rosse, infatti, cadono contro la Croazia, dopo essere state avanti con Morata e chiudono al secondo posto, incrociando gli azzurri di Conte.
Kalinic firma il pari di tacco allo scadere del primo tempo, mentre Perisic supera De Gea a tre minuti dalla fine del match, realizzando la rete che vale vittoria e primo posto, dopo il rigore fallito clamorosamente da Ramos. Colpaccio della Turchia che, all’inglese, doma la Repubblica Ceca (reti di Yilmaz e Tofun), e scavalca l’Albania tra le aspiranti al ripescaggio.
Erroraccio di Sergio Ramos che dagli undici metri fallisce il colpo del ko, dal dischetto, facendosi respingere il rigore da Subasic al minuto 70 (“decisivo” anche Luka Modric, stella della Croazia in panchina non al meglio, che suggerisce al proprio portiere come provare a respingere l’esecuzione del capitano spagnolo, compagno di squadra nel Real Madrid), dopo il botta e risposta nel primo tempo tra Morata (terzo centro per lui) e Kalinic.
La Croazia scampa il pericolo e poi piazza la zampata decisiva al minuto 87 con Perisic. Azione di ripartenza della nazionale di Cacic, velocissima, conclusa con il diagonale del talentuoso attaccante esterno dell’Inter. Un incerto De Gea si fa battere sul suo palo, e la Croazia compie l’impresa scavalcando la Spagna e qualificandosi agli ottavi di Euro 2016 come prima forza del Gruppo D con 7 punti (6 invece quelli delle Furie Rosse).
La Spagna, matata dai croati, passa dala parte “facile” del tabellone a quella che comprende l’Italia, avversaria negli ottavi, ma anche Germania, Inghilterra e Francia. Insomma, la strada verso la finale del 10 Luglio, da quella parte, sarà davvero dura per tutti e non solo per i ragazzi di Antonio Conte.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*