Croazia-Portogallo in serata. Modric sfida Cr7

Modric torna a guidare la CroaziaDopo Galles-Irlanda del Nord gran finale, alle 21, a Lens, con la Croazia del recuperato Modric che scenderà in campo contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo il quale, dopo l’esordio poco positivo a Euro 2016, il rigore fallito contro l’Austria e atti di nervosismo fuori dal campo (il microfono di un giornalista scagliato in acqua, ndr) è tornato sereno grazie alla doppietta realizzata nel pirotecnico 3 a 3 con cui si è chiuso il match giocato contro l’Ungheria.
In serata, dunque, il piatto forte di questa prima giornata di Ottavi di Finale, ad Euro 2016. La nazionale di Ante Cacic (prima nel Girone D davanti alla Spagna) sfida, da favorita, i lusitani di Fernando Santos, i quali senza mai vincere (3 pareggi nel proprio raggruppamento) e senza brillare, sono riusciti lo stesso a qualificarsi grazie al ripescaggio tra le 4 migliori terze.
Croazia brillante, capace di mettere fine alla striscia di risultati (14) positivi delle Furie Rosse, e con i favori del pronostico, anche se i tre precedenti con il Portogallo non fanno bene sperare. Infatti sono stati sempre Ronaldo a compagni a spuntarla e senza subire gol dalla nazionale “a scacchi”. L’unica gioia della Croazia nella fase a eliminazione diretta di un importante torneo internazionale è arrivata ai Mondiali del 1998, quando poi concluse la manifestazione al terzo posto.
Come detto, torna protagonista il fuoriclasse del Real, Luka Modric, in panchina contro la Spagna per infortunio. Spazio tra i titolari anche per il bianconero Mandzukic, nel 4-2-3-1 che privilegia le accelerate dello scatenato interista Perisic, vera arma in più di questa nazionale. Nani confermato come punta centrale nel Portogallo, per un 4-1-3-2 nel quale anche Ronaldo sarà schierato da attaccante puro.
Ecco le probabili formazioni di Croazia-Portogallo, match che sarà diretto dallo spagnolo Carballo:
CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Srna, Corluka, Vida, Strinic; Modric, Badelj; Brozovic, Rakitic, Perisic; Mandzukic. All. Cacic.
PORTOGALLO (4-1-3-2): Rui Patricio; Vieirinha, Pepe, Carvalho, Guerreiro; William Carvalho; Joao Mario, Moutinho, André Gomes; Ronaldo, Nani. All. Fernando Santos.

Speak Your Mind

*