Costa Rica nei guai. Alvarado accusato di tentato omicidio scappa in Spagna

A pochi giorni dall’inizio della Coppa America, il Costa Rica è scosso profondamente dalla vicenda riguardante il suo portiere titolare, Esteban Alvarado (nella foto). Il giocatore, classe 1989 e di proprietà della squadra olandese dell’Az Alkmaar (è la riserva di Romero), è stato accusato dalla moglie Marcela Juarez, di ripetute aggressioni e anche tentato omicidio. Immediata la reazione del calciatore di Siquirres: fuga in Spagna e addio Nazionale.
La notizia ha sconvolto l’ambiente costaricense, e messo nei guai il Ct Ricardo la Volpe che contava molto sull’esperienza di Alvarado (protagonista con la sua nazionale al Mondiale Under 20 di Egitto 2009), al quale aveva già affidato i gradi di titolare (ha dovuto invece “depennarlo” dalla lista dei convocati). Ora, questa brutta vicenda, ancora tutta da risolvere, e che ha turbato non poco la nazionale centroamericana, costringe il tecnico a rivedere i propri piani “di battaglia” e a puntare su uno dei due “ragazzini” rimasti, Danny Carvajal e Leonel Moreira.
Ma intanto, mentre La Volpe cerca di ovviare al problema, in vista dell’esordio in Argentina nella prestigiosa Coppa America (2 luglio contro la Colombia nello stadio 23 Agosto” di San Salvador de Jujuy) il giocatore è letteralmente scomparso dalla circolazione, dopo la fuga in Spagna, e questo non fa che aggravare la sua posizione.

Speak Your Mind

*