Coppa Italia, Semifinali: Fiorentina e Juve a reti bianche. Si deciderà il 31 a Torino

Fiorentina e Juventus a reti bianche nella semifinale di Coppa Italia PrimaveraMentre la Roma “asfalta” il Milan per 6 a 1, la Fiorentina esce dal match con la Juventus, gara d’andata della seconda semifinale di Coppa Italia Primavera, con uno 0 a 0 che lascia il discorso qualificazione in sospeso, in vista del retour match del 31 gennaio.
Dopo essersi scontrate in campionato, appena 4 giorni fa, le due squadre si ritrovano contro in Coppa e danno vita ad una partita molto valida agonisticamente anche se povera di emozioni. Il pareggio finale, decretato dall’arbitro, è il risultato più giusto. La finalista verrà, dunque, decisa tra due settimane a Torino.
Partenza forte dei viola. Acosty punta la porta e prova il destro: Sluga, portiere di origine croata della Juventus, blocca la sfera. La Viola insiste ma la squadra di Baroni non soffre particolarmente e prova a rendersi pericolosa in contropiede. Rari, però, sono i pericoli corsi dalla retroguardia della compagine toscana e allora squadre al riposo sullo 0 a 0.
Passiamo alla ripresa. Le squadre si allungano e gli spazi aumentano, ma le emozioni latitano. De Silvestri e Spinazzola da una parte (bravo il lituano Svedkauskas) e le incursioni di Matos dall’altra (un paio di iniziative interessanti sulla sinistra) sono le uniche cose da rilevare nella prima parte del secondo tempo.
Entra Jackson Da Silva nella Fiorentina, risponde la Juve con l’ingresso di bomber Libertazzi, ma non si annota più nulla di rilevanmte e l’arbitro sancisce lo 0 a 0 finale nell’andata della semifinale di Coppa Italia Primavera. Tutto rimandato alla partita di ritorno, nella quale sarà la Juve a dover fare la partita. Alla Fiorentina andrà bene anche un pareggio con gol.

Speak Your Mind

*