Coppa Italia alla Juventus, Milan ko. Morata regala lo storico secondo double consecutivo

Morata regala la Coppa Italia alla JuventusImplacabile. Anche quando non si rende protagonista della prestazione migliore, la Juventus alla fine piazza la zampata e con Morata si regala e regala ai propri tifosi l’ennesimo trionfo mandando ko e fuori da qualsiasi competizione europea il Milan di Brocchi. Undicesima Coppa Italia e, soprattutto, secondo storico double consecutivo (Scudetto e Coppa Nazionale) per i bianconeri, festa grande per il Sassuolo che, grazie a questo risultato corona una stagione super con la qualificazione alla prossima Europa League (saranno in campo nel primo preliminare il 28 Luglio prossimo).
Supremazia del Milan (sicuramente il migliore della stagione) nel primo tempo, ma 0 goal nella casella rossonera. Un ispiratissimo Bonaventura (bene anche Honda e Calabria) prova a far male alla Juventus che si difende con (più o meno) ordine mentre dalle parti di Donnarumma ci si riposa, con Mandzukic e Dybala che non combinano granchè.
All’intervallo, però, è 0 a 0, un risultato che va stretto al Milan, autore di una prima parte di match sicuramente migliore (per intensità e mole di gioco prodotta) dei bianconeri (parate poche ma diverse situazioni che potevano creare grossi pericoli alla retroguardia juventina).
Nella ripresa, di una gara non esaltante, gli ingressi, in casa Juve, di Alex Sandro e Cuadrado alzano un po’ il baricentro di Allegri e la Juventus inizia a farsi vedere dalle parti di Donnarumma, creando la palla gol grazie alla combinazione Alex-Sandro Pogba, con il Milan che si salva a stento. Ai rossoneri manca sempre l’ultima giocata, con Calabria sbaglia almeno due cross che gridano vendetta e così al 90′ lo 0 a 0 è inevitabile.
Ai supplementari la stanchezza inizia a farsi sentire e la partita non decolla. Il primo sfila via senza sussulti, ma come aveva detto in conferenza stampa Allegri (“In finali così la può decidere un singolo”) così accade. Siamo al secondo overtime, entra Morata e il Milan finisce ko. Cioccolatino di Cuadrado per lo spagnolo che, se saluterà definitivamente la Juve, lo avrà fatto alla grande. Con il gol che vale la Tim Cup 2016, l’undicesima per il club bianconero, al secondo double consecutivo. Chapeau per la squadra e per il suo condottiero, Max Allegri. Milan…? Da rifondare.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*