Chelsea alla ricerca della vittoria perduta. A Stamford Bridge arrivano i Wolves

Il Chelsa punta su Drogba per ritrovare la vittoria in Premier LeagueDopo le emozioni della Champions, la Premier League, guidata sempre dal Manchester City, primo con 34 punti (5 di vantaggio sullo United secondo, 10 addirittura sulla coppia TottenhamNewcastle) riapre i battenti con la 13/a giornata di campionato.
Si parte, alle 13 e 45, con il match del Britannia Stadium dove lo Stoke City ospita il Blackburn in novanta minuti che si preannunciano caldissimi visto che i padroni di casa sono a ridosso della zona retrocessione (12 punti) mentre gli avversari ne sono pienamente invischiati (penultimi a 7). Ci sentiamo di consigliare una puntata sulla vittoria dello Stoke, desideroso di riscattare il ko della scorsa giornata (contro il QPR per 2-3).
Il dopo pranzo, invece, prosegue alle 16 con altre gare tutte da gustare. Si parte con la sfida tra Bolton ed Everton, match incertissimo che potrebbe trovare nel pari la soluzione più naturale. Scontro salvezza al Carrow Road, il Norwich ospita il QPR in un’altra gara che con molte probabilità non regalerà tantissimo spettacolo. Torneranno a volare i Canaries? Staremo a vedere.
Allo Stadium Of Light, il Sunderland di Steve Bruce ospita il Wigan di Martinez; i Latics non attraversano un buon periodo di forma e rischiano grosso nella tana dei Black Cats, i quali si affideranno alla vena offensiva del danese Bendtner. Il giocatore, in prestito dall’Arsenal potrebbe dire la sua nel match con il Wigan.
Al The Hawthorns il West Brom ospita il Tottenham. Gara che, sulla carta, sembra scontata ma che potrebbe rivelarsi non così chiusa in campo poichè poichè i Baggies si scatenano davanti al loro pubblico e potrebbero, alla fine, strappare un prezioso punto nel match con i più quotati Spurs.
Allo Stamford Bridge un Chelsea in crisi nera e reduce dalla sconfitta di Champions con il Leverkusen, che ha complicato il passaggio del turno (sarà costretto a battere in casa il Valencia) ospita il Wolverhampton. Villas Boas trema, la sua panchina scricchiola, ma il match odierno non dovrebbe rivelarsi insormontabile per i Blues che possono contare su un Drogba ritrovato e in gol nella sfortunata trasferta tedesca. Sarà una settimana tranquilla per lo “Special Two”?
Il programma delle 16 viene chiuso con il ‘Big Match of Saturday’. All’Old Trafford il Manchester United di Sir Alex Ferguson ospita il Newcastle di Alan Pardew; altro match (anche se i Magpies sono terzi in classifica) abbastanza scontato, sulla carta, e che, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe andare ai Red Devils.
Chiudiamo, questa nostra presentazione, con l’interessante sfida dell’Emirates delle 18:30. La corazzata di Arsene Wenger, qualificata meritatamente e anticipatamente agli ottavi di Champions dopo il successo sul Borussia Dortmund, firmato da un grandissimo Robin Van Persie (32 goals totali nell’anno solare, 12 in 8 partite consecutive) ospita il Fulham.
Se gira l’olandese la squadra londinese non dovrebbe avere difficoltà a sbarazzarsi degli avversari, ma attenzione alle ingenuità difensive degli Gunners che potrebbero consentire agli astuti Cottagers di regalarsi un punto prezioso in ottica salvezza (Gabriele Florio).

Il programma di oggi in Premier League:
13:45 Stoke City – Blackburn
16:00 Bolton – Everton
16:00 Chelsea – Wolverhampton
16:00 West Bromwich Albion – Tottenham
16:00 Manchester United – Newcastle
16:00 Norwich City – QPR
16:00 Sunderland – Wigan Athletic
18:30 Arsenal – Fulham

Comments

  1. Gabriele Florio says:

    Big Match of Saturday 😉

Speak Your Mind

*