Europa League: Inter, ostacolo Vaslui. Lazio contro gli sloveni del Mura

Inter contro il Vaslui nei playoff di Europa LeagueE’ andata sostanzialmente bene ad Inter e Lazio. Le due squadre italiane, impegnate nei playoff di Europa League, se la dovranno vedere, rispettivamente, con i romeni del Vaslui e gli sloveni dell’ND Mura. Questo il sorteggio, che si è svolto a Nyon nella giornata di ieri, dopo gli abbinamenti di Champions che, tra l’altro, hanno visto l’Udinese pescare i portoghesi del Braga.
Dopo aver superato, a fatica, il doppio turno contro l’Hajduk di Spalato, battuta nettamente a Spalato per 3 a 0, ma non altrettanto nella gara di ritorno di San Siro, dove invece i croati hanno sfiorato i supplementari con il successo finale per 2 a 0, i nerazzurri di Stramaccioni affronteranno il Vaslui (andata il 23 agosto in Romania, ritorno a Milano il 30, ndr) nel turno che precede l’ingresso alla fase a gironi.
Squadra abbastanza abbordabile quella del Vaslui, giovane undici fondato nel 2002 e giunto agli spareggi di Europa League dopo aver disputato i preliminari di Champions League contro il Fenerbahce (andata in Turchia, 1-1; ritorno a Vaslui, 1-4). Ma non scordiamoci che nel 2009 il team romeno (allenato quest’anno dall’esperto Viorel Hizo), sfiorò l’impresa in Europa contro il più quotato Aek Atene e diede filo da torcere, lo scorso anno, anche alla Lazio di Reja.
Ancora più abbordabile, almeno sulla carta, l’avversario che contenderà la qualificazione ai biancocelesti. I ragazzi di Petkovic, infatti, se la dovranno vedere con gli “sconosciuti” sloveni dell’ND Mura.
Nonostante poca storia degna di nota (anche perchè il team è nato dalle ceneri del fallito Nk Mura) i balcanici, allenati da Franc Cifer, arrivano a quest’appuntamento dopo aver estromesso formazioni più quotate come il CSKA Sofia e l’Arsenal di Kiev. Il bomber della squadra si chiama Nusmir Fajic, un attaccante bosniaco, classe 1987, protagonista nel massimo torneo di sloveno di una passata stagione da incorniciare, con 20 goals totali. Andata all’Olimpico il 23 agosto, ritorno in Slovenia, a Lendava, il 30.
Di seguito gli accoppiamenti dei playoff di Europa League:

FC Anzhi Makhachkala (RUS) – AZ Alkmaar (NED)
APOEL FC (CYP) – Neftçi PFK (AZE)
Atromitos FC (GRE) – Newcastle United FC (ENG)
Tromsø IL (NOR) – FK Partizan (SRB)
FC Vaslui (ROU) – FC Internazionale Milano (ITA)
Heart of Midlothian FC (SCO) – Liverpool FC (ENG)
Athletic Club (ESP) – HJK Helsinki (FIN)
CS Marítimo (POR) – *FC Dila Gori (GEO) or Anorthosis Famagusta (CYP)
Molde FK (NOR) – sc Heerenveen (NED)
Debreceni VSC (HUN) – Club Brugge KV (BEL)
FC Sheriff (MDA) – Olympique de Marseille (FRA)
Trabzonspor AŞ (TUR) – Videoton FC (HUN)
FC Midtjylland (DEN) – BSC Young Boys (SUI)
WKS Śląsk Wrocław (POL) – Hannover 96 (GER)
FC Dinamo Bucureşti (ROU) – FC Metalist Kharkiv (UKR)
AC Horsens (DEN) – Sporting Clube de Portugal (POR)
Hapoel Tel-Aviv FC (ISR) – F91 Dudelange (LUX)
Feyenoord (NED) – AC Sparta Praha (CZE)
Motherwell FC (SCO) – Levante UD (ESP)
FK Crvena zvezda (SRB) – FC Girondins de Bordeaux (FRA)
KSC Lokeren OV (BEL) – FC Viktoria Plzeň (CZE)
S.S. Lazio (ITA) – ND Mura 05 (SVN)
AIK Solna (SWE) – PFC CSKA Moskva (RUS)
Legia Warszawa (POL) – Rosenborg BK (NOR)
Bursaspor (TUR) – FC Twente (NED)
FC Steaua Bucureşti (ROU) – FK Ekranas (LTU)
FC Slovan Liberec (CZE) – FC Dnipro Dnipropetrovsk (UKR)
VfB Stuttgart (GER) – FC Dinamo Moskva (RUS)
PAOK FC (GRE) – SK Rapid Wien (AUT)
FC Luzern (SUI) – KRC Genk (BEL)
FK Zeta (MNE) – PSV Eindhoven (NED)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*