Champions League: Spareggi Andata. In campo lo Zenit di Spalletti e gli Spurs

La Champions League 2010/2011 entra nel vivo. Vissuti, tra giugno e luglio, i tre faticosi turni di qualificazione, le squadre rimaste in corsa affrontano gli ultimi spareggi prima della fase a gironi, che comincerà il 14 settembre per concludersi l’8 dicembre.
Sono in venti a giocarsi i preziosi dieci posti finali per entrare nel tabellone principale della competizione europea. In attesa di vivere le imprese della Sampdoria, di scena domani nella tana del Werder Brema, oggi si disputa la prima tornata. E le sfide si annunciano davvero gustose.
La prima, in ordine temporale, riguarda un simpatico protagonista del calcio italiano. Parliamo di Luciano Spalletti, ex timoniere della Roma e ora saldamente alla guida dei campioni russi dello Zenit San Pietroburgo, primo club a scendere in campo (ore 18 e 30), tra le mura amiche, contro i francesi dell’Auxerre, nell’andata degli spareggi Champions.
Il team del presidente Hamel non sembra rappresentare un ostacolo proibitivo per la formazione russa, vogliosa di raggiungere l’obiettivo minimo, rappresentato appunto dalla fase a gironi. In aggiunta a questo, occorre dire che, come capitato anche alle grandi di Francia (Marsiglia, Bordeaux e Lione), il club della Borgogna non è partita bene nella Ligue 1, e ha raccimolato infatti solo due punti in altrettante giornate, contro avversari sulla carta abbordabili.
Se i francesi non rappresentano un’insidia particolarmente ostica per i ragazzi di Spalletti, non è spaventato per nulla neanche il Tottenham che, alle 20.45, cercherà subito di chiudere il conto, a Berna contro la compagine svizzera degli Young Boys.
Il team elvetico non è trascendentale in difesa e, anzi, lascia molti spazi, una manna dal cielo per la compagine inglese, provvista di un gioco spumeggiante e apparsa in grande forma contro il Manchester City nella gara d’esordio della Premier League, nonostante lo sfortunato zero a zero finale. Avversario relativamente facile, insomma, per gli “Spurs”  ma guai a sottovalutare un undici che, nel turno precedente, ha domato con irrisoria semplicità i turchi del Fenerbahçe, addirittura violando la calda Istanbul.
Per quanto concerne le altre sfide, sempre in programma questa sera, l’Ajax affronta la difficile trasferta ucraina. Al Valery Lobanovskiy di Kiev, gli olandesi si ritroveranno a battagliare con una compagine reduce da cinque giornate di campionato, dunque in una forma generale migliore. Ostica trasferta per i “lancieri”.
Rosenborg contro il Copenaghen e Sparta Praga contro lo Zilina completano questa prima giornata di sfide europee. Il ritorno è previsto per il 25 agosto e le cinque che passeranno il turno finiranno nelle urne per la fase a gironi, che sarà definita, sempre tramite sorteggio, a Montecarlo 24 ore più tardi.
Ricapitoliamo, dunque, le gare in programma oggi:

Zenit – Auxerre
Dynamo Kiev – Ajax
Rosenborg – Copenaghen
Sparta Praga – Zilina
Young Boys – Tottenham

Speak Your Mind

*