Catania-Roma le ultime. Borini in vantaggio su Bojan a fianco di Totti e Lamela

Borini titolare con Totti e Lamela a CataniaReduce da tre vittorie consecutive (quattro se contiamo la sfida  di Coppa Italia con la Fiorentina), la Roma di Luis Enrique cerca il poker in Serie A a Catania, sul difficile campo del Massimino, nel primo anticipo della 18/a giornata di campionato, in programma tra poco più di un’ora.
Montella sfida la sua ex squadra (vissuta per tanti anni da calciatore ma anche, per una breve parentesi, da traghettatore dopo l’esonero di Claudio Ranieri) in un momento nel quale la compagine capitolina, dopo un periodo di difficoltà (soprattutto nel recepire le novità portate dal mister asturiano), sembra aver trovato il passo giusto, coinciso indubbiamente con il rientro di capitan Totti, vero e proprio faro dell’undici giallorosso.
Quella di questa sera è la 31/a occasione (in totale, in Serie A) nella quale s’incrociano le due squadre: nei precedenti 30 incontri sono state ben 16 le affermazioni della Roma, 4 i successi del Catania e 10 le partite che si sono concluse in parità. Limitandoci, invece, alle trasferta etnee, la squadra romana ha giocato nel passato 15 gare al Massimino, uscendo vincitrice in sole tre occasioni, contro le 4 dei rossoazzurri (8 volte è uscito, invece, il segno x).
Passando alle formazioni, subbio BojanBorini nella Roma. L’under 21, arrivato in prestito dal Parma, sembra essere in vantaggio sullo spagnolo, merito anche della bella prova, con gol, negli ottavi di Coppa Italia contro la Fiorentina. Dovrebbe essere lui ad affiancare gli inamovibili Lamela e Totti, punti fermi nel tridente d’attacco giallorosso.
In difesa, invece, Heinze e Juan saranno i centrali, con Rosi a destra, mentre a sinistra Taddei è in vantaggio su Josè Angel. A centrocampo Gago, dopo la buona prova contro la Fiorentina, dovrebbe spuntarla su Simplicio, con De Rossi e Pjanic a completare il terzetto di mediani.
In casa Catania, invece, Montella è intenzionato a puntare su veloci contropiede e per provare ad ottenere questo risultato dovrebbe proporre un 4-3-3 con Campagnolo in porta, difesa a quattro formata da Potenza, Legrottaglie , Spolli e Alvarez. A centrocampo Lodi in cabina di regia, con Almiron e Izco nel ruolo d’interditori, mentre in attacco agiranno larghi Gomez e Barrientos, con Bergessio punta di riferimento (Lopez, in partenza, è destinato ad assistere al match, almeno dall’inizio, dalla panchina.

Le probabili formazioni dell’anticipo di Serie A:

Catania (4-3-3): Campagnolo; Potenza, Legrottaglie, Spolli, Alvarez; Izco, Lodi, Almiron; Barrientos,Bergessio, Gomez. All.: V. Montella.
Roma (4-3-3): Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Pjanic, De Rossi, Gago; Totti; Borini, Lamela. All.: L. Enrique.

Speak Your Mind

*