Carpi-Sassuolo e Juve-Empoli. Le ultime sugli anticipi della 31^ giornata di Serie A

Carpi-Sassuolo apre la 31^ di Serie APoche ore e tornerà in campo la Serie A, dopo la Pasqua e gli impegni dell’Italia di Conte (l’1 a 1 con la Spagna e la débacle in terra tedesca, ndr). Ad aprire la 31^ giornata saranno il derby tra Carpi e Sassuolo, in programma Sabato 2 Aprile alle 18, in serata invece la Juventus ospiterà l’Empoli allo Stadium.
Nonostante le 0 vittorie nei derby emiliani giocati in questa prima storica stagione in Serie A (la sconfitta del Mapei e un solo punto racconto in due gare giocate contro il Bologna, ndr), la squadra di Castori crede nella vittoria e nella nella salvezza, visto che grazie alla sua striscia positiva di risultati (non perde da 5 turni) è riuscita ad agguantare il Palermo a 28 punti, al terzultimo posto in classifica (l’Udinese attesa dal Napoli è distante solo 3 punti).
Il suo avversario, nonostante la posizione decisamente più tranquilla in graduatoria, è comunque di quelli tosti. Il Sassuolo di Di Francesco è tra le migliori squadre della Serie A per gioco e per qualità dei suoi singoli, ed occupa il settimo posto a 45 punti, a soli 4 punti di distanza dal Milan e avanti anche alla Lazio di 3 lunghezze. Nelle ultime giornate, però, flessione per il team del Mapei con un solo punto raccolto in due turni dopo 3 vittorie consecutive.
Sfida da gol al Braglia, ma emozioni in arrivo anche dallo Stadium dove la Juventus deve ribadire la propria leadership sulla Serie A, che guida con 4 punti di vantaggio sul Napoli di Sarri. Avversario è l’insidioso Empoli di Giampaolo, undicesimo con 36 punti, ma le maggiori insidie arrivano dai problemi di formazione che assillano i bianconeri.
Tre gli squalificati (Khedira, Bonucci e Alex Sandro, ndr) in casa Juve, diversi gli acciaccati (Marchisio e Caceres sicuramente out, Dybala in forte dubbio) e una formazione ancora da definire (probabili gli innesti di Hernanes e Sturaro in mediana) con Allegri che scioglierà i dubbi solamente a ridosso della sfida stessa.
Dall’altra parte un Empoli tranquillo, che se la giocherà serenamente con PucciarelliMaccarone (e Saponara in appoggio) e che cercherà di portare a casa un grande risultato dallo Stadium, dove la Signora ha concesso pochissimo e ha raccolto 35 punti in 14 incontri disputati (una sola sconfitta, quella con l’Udinese alla prima giornata, ndr).

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*