Caribbean Cup 2012: Trionfa Cuba, terza Haiti

cuba-caribbean-cupAntigua è stata la sede della sedicesima edizione del torneo riservato alle nazionali caraibiche e valevole anche come turno qualificatorio per la Gold Cup della Concacaf. Hanno preso parte alla coppa anche le selezioni di due territori d’oltremare della Francia e cioè Martinica e la Guyana francese che non sono membri Fifa ma della Concacaf e della Cfu si.
I favori del pronostico erano per le squadre più titolate e cioè Giamaica e Trinidad e Tobago, rispettivemente vincitrici 5 e 8 volte. Ma mentre i Reggae Boyz non hanno neanche superato il girone qualificatorio, racimolando solo un misero punto, i Soca Warriors sono arrivati in finale.
All’Antigua Recreation Ground, davanti a circa 750 spettatori, Trinidad cercava il suo nono titolo mentre Cuba la sua prima affermazione. Non sono bastati novanta minuti per sbloccare il risultato, inchiodato sullo 0-0, complice anche un rigore calciato alto, al 61′ dal cubano Jaime Colomé Valencia. Si è dovuto attendere il secondo tempo supplementare per vedere un gol: al 113′ minuto, un tiro da oltre 30 metri del 23enne centrocampista offensivo cubano Marcel Hernandez sorpendeva il portiere avversario Jan Michael Williams e terminava la sua corsa in fondo alla rete. L’1-0 resisteva fino alla fine e i cubani potevano esultare per la storica conquista della corona caraibica.
Al terzo posto si classificava Haiti che aveva la meglio sulla Martinica grazie al gol al 94′ di Leonel Saint-Preux. (Max d’Amato)

I ‘Leoni dei Caraibi‘ agli ordini del ct Walter Benitez:
portieri: Odelin Molina, Julio Ramos
difensori: Jorge Luis Clavelo, Renay Malblanche, José Dayron Macías, Arturo Diz, Joel Colomé, Alianni Urgelles, Jorge Luis Corrales
centrocampisti: Jaime Colomé, Carlos Domingo Francisco, Marcel Hernandez, Alberto Gomez, Adonis Ramos, Ariel Martinez
attaccanti: Yaudel Lahera, Roberto Linares, Alexis Zuaznabal

Speak Your Mind

*