Napoli super, poker a San Siro al Milan. Diavolo sempre più in crisi

Insigne abbatte il MilanUn Napoli special travolge a San Siro il Milan di Mihajlovic e conquista i tre punti nel posticipo della 7^ giornata di Serie A. 4 a 0 il finale, netto e senza possibilità di replica alcuna, con gli azzurri di Sarri che, trascinati da Lorenzo (il Magnifico) Insigne, hanno schiantato il Diavolo, costringendolo alla seconda sconfitta di fila. In classifica partenopei a 12, rossoneri fermi a 9 con quattro ko in 7 gare.
Era una prova di maturità per entrambe, esame superato dal Napoli che con una prova di grande spessore fa sua la gara, contro un Diavolo apparso davvero imbarazzante, soprattutto nella ripresa nella quale ci si aspettava la reazione rossonera allo svantaggio. Invece il team di Mihajlovic ha evidenziato i soliti limiti caratteriali e di gioco, resi ancor più evidenti dalle giocate sontuose di un Napoli che, con questa continuità, può davvero dire la sua in Serie A.
Senza Balotelli (stoppato dalla pubalgia), Mihajlovic si affida alla coppia BaccaLuiz Adriano, con Bonaventura a far da collante, mentre Sarri conferma il tridente Callejon-Higuain-Insigne. Primi dieci minuti positivi da parte del Milan, che si è poi sfaldato sotto i colpi del Napoli e degli erroracci di una difesa assolutamente inidonea.
La topica di Zapata regala il via libera ad Allan per lo stop e il destro dell’1 a 0, poi Higuain sfiora due volte il raddoppio, prima con un numero sulla trequarti e destro fuori, e poi con il tentativo di tacco, che trova la provvidenziale deviazione di Zapata, decisivo in quest’occasione.
Nella ripresa appena tre minuti e il Napoli va sul 2 a 0. Fantastica azione sull’asse HiguainInsigne: il numero 24 riceve al limite, scambia con il Pipita che disegna un filtrante perfetto per Insigne, il cui destro a giro fulmina Diego Lopez.
Lo scatenato folletto napoletano si ripete poi al 23′, su punizione. Diego Lopez la tocca ma non riesce nella deviazione, ed è 3 a 0 Napoli. San Siro che protesta, Milan a terra.
La serataccia rossonera si completa poco dopo la mezzora. Il giovane difensore rossonero Ely, in una serata horror style per il popolo milanista, devia in rete un cross basso arrivato dalla sinistra ad opera di Ghoulam. 4 a 0, notte fonda per Mihajlovic e il suo Milan, Napoli stellare e pronto a dar battaglia a tutti.
Di seguito i risultati e marcatori della 7^ giornata di Serie A:
Carpi-Torino 2-1: 55’ Padelli (aut), 72’ Matos, 75’ Lopez (rig)
Chievo-Verona 1-1: 70’ Pisano, 83’ Castro
Empoli-Sassuolo 1-0: 88’ Maccarone
Palermo-Roma 2-4: 2’ Pjanic, 13’ Florenzi, 27’ Gervinho, 58’ Gilardino, 91’ Gonzalez, 94’ Gervinho
Sampdoria-Inter 1-1: 51’ Muriel, 75’ Perisic
Udinese-Genoa 1-1: 47’ Di Natale, 76’ Perotti (rig)
Juventus-Bologna 3-1: 5′ Mounier, 33′ Morata 52′ Dybala (Rig), 63′ Khedira
Lazio-Frosinone 2-0: 80′ Keita, 90′ Djordjevic
Fiorentina-Atalanta 3-0: ‘6 Ilicic 6 (Rig), 34′ Borja Valero, 90′ Verdú
Milan-Napoli 0-4: 13′ Allan, 48′ Insigne, 67′ Insigne 67, 77′ Ely (Aut.)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*