Calcio, Serie A: Udinese-Toro alle 18. In serata la Viola

Di Natale carica l'UdineseNella 36^ giornata del Campionato di Calcio di Serie A, sono due gli anticipi in programma. Alle 18 spetta all’Udinese aprire le danze alla “Dacia Arena” contro il Toro: 3 punti consentirebbero ai friulani di mister De Canio di tagliare il traguardo della salvezza, ma non sarà semplice contro i granata di Ventura, decisi a riscattare lo stop casalingo rimediato contro il Sassuolo. In serata, poi, spazio alla Fiorentina di Paulo Sousa che, al Bentegodi, contro il Chievo, è chiamata a far punti per respingere gli assalti del Milan (59 vs 53).
Non sarà in campo, ma in conferenza stampa Totò Di Natale (e Kuzmanovic insieme a lui), capitano e uomo simbolo dell’Udinese, ha voluto chiamare all’appello il popolo bianconero in questo match che può sancire la salvezza della squadra friulana e che sarà, soprattutto, l’ultimo tra le mura amiche per il bomber campano, ormai prossimo all’addio: “Sarà una bella emozione in quest’ultima davanti ai miei tifosi. Sono orgoglioso dei 12 anni vissuti qui e delle scelte che ho compiuto per restare a Udine. Vado via a testa alta, ho dato tutto“.
Se Di Natale sprona compagni e tifosi a conquistare la vittoria per chiudere il discorso la salvezza, la Fiorentina, invece, di scena a Verona contro il Chievo (già salvo con i suoi 48 punti) nel secondo anticipo di Serie A, cerca un successo per blindare il quinto posto e confermarsi in Europa League nella prossima stagione.
Conferma, in vista, in casa dei Viola, per l’undici schierato con la Juve nell’ultima di Serie A, anche se Roncaglia insidia Tomovic e non è da escludere un turno di riposo per uno tra Tello e Ilicic a favore dell’argentino Zarate che, nello spezzone giocato contro la Juventus, ha dimostrato di essere in buona forma  e scalpita per partire titolare.

Speak Your Mind

*