Calcio, Amichevoli: Risultati e goals. Adriano a segno con la Roma, Jovetic show nella Fiorentina

Il 29 agosto riprenderà ufficialmente il campionato di Serie A. Nel frattempo, però, s’iniziano a scaldare i motori, a provare nuovi acquisti, a creare la necessaria e fondamentale amalgama, in attesa delle gare che contano e che mettono in palio punti preziosissimi. Tante le amichevoli disputate fino a questo momento, cerchiamo di fare un rapido giro dei ritiri.
Parte forte il Chievo. I gialloblù vincono 18-0 contro una selezione locale a San Zeno di Montagna. Pioggia di gol in questa prima sgambata gialloblu. Mattatore il “diablo” Granoche, con un poker di goals. Tris di marcature per Tallo, De Paula, Bentivoglio, Pellissier, Iori, Gasparetto sono andati a segno due volte, un centro anche per Farias.
Buona la prima anche per i ducali. I ragazzi del neoallenatore Marino (proveniente dall’Udinese), hanno sconfitto con un secco 8-0 (4-0) il Levico in un’amichevole giocata nel ritiro trentino. Sono andati a segno nel primo tempo Lucarelli (29′), Paonessa (31′ e 34′) e Antonelli (44′). Nella ripresa, invece, prime gioie per Crespo (6′ 41′), scatenato, Morrone (29′) e Rispoli (39′).
Dopo un inizio stentato, anche il Cesena di Ficcadenti, in ritiro nella Val Venosta, ha chiuso con un poker di reti, contro la formazione locale. Gara sbloccata, con tanta fatica, da Dominique Malonga al 13′, poi Giaccherini, Fall e Ferri hanno realizzato le altre marcature che hanno valso il 4-0 finale.
Ad Andalo, invece, contro Rotaliana e Garibaldina, è il Bologna a spuntarla in un triangolare ricco di goals. Ben dieci (in due tempi da un’ora), quelli segnati dalla squadra felsinea che ha portato a casa il torneo. In evidenza l’attaccante romano Di Vaio, autore di un doppietta nel primo match. Nel secondo incontro, invece, è Siligardi a mettersi in evidenza con una pregevole doppietta.
Settebello rosanero. Con sette centri, il Palermo supera il Wsg Radenthein nella seconda sgambata stagionale. Protagonista lo svizzero Kasami che, al 14, realizza il vantaggio, su suggerimento dell’uruguayano Hernandez, poi porta i siciliani sul due a zero, al 31′, con un piatto destro dal limite dell’area di rigore.
Sorride anche la Fiorentina di Mihajlovich. Grazie allo show del talentuoso montenegrino Jovetic. Nella prima uscita stagionale contro il Cortina, la Fiorentina vince 6-0, con tripletta di “Jo-Jo” e reti finali di Ljajic, Agyei e Seferovic, tutti giovani di grande prospettiva.
Napoli sprint contro Altipiani, formazione di seconda categoria. Tanti giovani provati da Mazzarri, ma a mettersi in evidenza, all’inizio della contesa, è stato Bogliacino, autore di una doppietta. Poi note positive per il bay Ciano, a segno per tre volte, e i vari Liccardo, Insigne, Varriale e Vitale, tutti giovani calciatori partenopei.
Adriano, buona la prima. Ciak si gira e contro la selezione mista RisconeBrunico, i giallorossi vincono con un comodo 13-0: triplette per Vucinic e Riise, doppietta di Okaka e gol di Totti, Greco, Brighi, Loria e Adriano. Asegno, dunque, anche il centravanti brasiliano utilizzato a destra in un 4-2-3-1.
Adriano, nonostante una forma fisica ancora non accettabile, si è mosso bene e ha realizzato la rete del 5-0 ma ha dispensato anche assist, dimostrando ottimo feeling con gli altri compagni d’attacco.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*