Buffon e Alena sposi col brivido. Celebrate le nozze nella chiesa “di riserva”

Sofferto ma alla fine felice, gioioso e pieno di serenità. Il fatidico “si” tra Gigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale, e la modella ceca Alena Seredova (fidanzati dal 2006 e già genitori di due figli, Louis Thomas di 4 anni e David Lee di 2), finalmente c’è stato, nonostante qualche brivido inaspettato. Appena 24 ore fa, i due si sono promessi amore eterno nella chiesa di Praga, città di origine della bella Alena. Ma non in quella scelta per le nozze….bensì nella basilica “di riserva”!
Stando a quanto afferma il sito Gossiplandia, portale esperto nel settore, la coppia avrebbe dovuto vivere la cerimonia nuziale nella basilica di San Vito, per poi ripiegare sulla (pur bellissima) basilica dei Santi Pietro e Paolo a Vysehrad.  Tutto questo a causa di uno sciopero dei sindacati che aveva messo in dubbio persino le nozze stesse per Gigi e Alena e i circa 60 ospiti.
Per raggiungere la basilica di scorta, la bellissima sposa, in abito bianco, ampio e romantico con velo e cerchietto, ha dovuto farsi strada tra una folla di tifosi, fotografi, giornalisti e curiosi. Il portierone, invece,  in abito scuro e lucido attendeva la futura moglie emozionatissimo (“Più emozionato del previsto“). Niente marcia nuziale, ma una romanticissima e modernissima “She’s the One” di Robbie Williams ha accompagnato i due in questo momento di grande felicità.
Alle 18, superati gli imprevisti, c’è stato il “si” tra Gigi e Alena che, insieme agli ospiti, si sono poi spostati al lussuoso “Kempinski Hotel” per la festa. Quella con parenti e amici, invece, per onorare le nozze, si terrà al Twiga di Forte dei Marmi, dove sono attesi oltre duecento invitati, tra cui volti noti del mondo dello sport e dello spettacolo. Tanti auguri Gigi, tanti auguri Alena…

Speak Your Mind

*