Brutta Italia, festeggia la Costa Rica con Ruiz

Ruiz manda ko l'ItaliaSconfitti dalla Costa Rica. La seconda partita di Brasile 2014, per il Gruppo D, si conferma maledetta (non si vince nella seconda giornata eliminatoria dal ’98, ndr) per l’Italia che, con una prestazione assolutamente negativa, cede alla formazione centroamericana, vittoriosa grazie al sigillo di Ruiz e prima, festante, agli ottavi con un turno di anticipo, con 6 punti (4 reti fatte e una sola subita).
Per fortuna la sconfitta con il minimo risultato ci regala la possibilità di avere due risultati su tre contro l’Uruguay nella terza sfida del Girone, quella del 24 Giugno. Ma sarà sicuramente una mission difficilissima contro il pistolero Suarez, Cavani e compagnia bella, anche perchè la Celeste avrà un solo risultato per passare: la vittoria.
Passando alla gara, Italia che ritrova Buffon in porta e Barzagli in difesa. Abate rileva sulla destra Chiellini che si sposta al centro con il compagno bianconero. A sinistra confermato Darmian. De Rossi diga davanti alla difesa, in mezzo Pirlo con la novità Motta, Marchisio e Candreva a sostegno di Balotelli.
Proprio Super Mario, servito due volte da Pirlo, in una manda alto con uno sciagurato pallonetto, nell’altra trova la respinta di Navas. L’Italia sembra trovare il pertugio giusto, ma il finale di frazione è tutto del Costa Rica.
Bolanos e Ruiz impegnano Buffon, Duarte manda sopra la traversa di testa, non fallisce invece Ruiz, sul cross di Diaz. Chiellini è in ritardo e la frittata è fatta. 1 a 0 Costa Rica e squadre al riposo, con l’Italia costretta a rincorrere.
Prandelli corre ai ripari: dentro Cassano, poi dopo tocca a Insigne e Cerci. Fuori gli spenti Motta, Candreva e Marchisio. Darmian e Pirlo, con delle stoccate, suonano la carica ma è un’illusione.
L’Italia si spegne sempre più, fisicamente e di testa. Mentre arrivano gli “olè” per il tikitaka della Costarica che, contro tutti i pronostici, passa il turno nel Girone di Italia, Inghilterra e Uruguay, con un turno di anticipo. Pazzesco, sorprendente, impronosticabile. Ma Meritato.

Speak Your Mind

*