Brasile: Dunga silurato. Scolari in pole, tra i papabili anche Leonardo

La clamorosa e cocente eliminazione del Brasile pentacampeon dal Mondiale sudafricano, avvenuta ai quarti di finale ad opera dell’Olanda, ha sortito i primi importanti effetti, di natura tecnica.
Mentre i giocatori e i tifosi ancora stentano a credere alla dura realtà, è finita l’era Dunga. In una nota ufficiale, secca e concisa, pubblicata sul proprio sito dalla Federcalcio brasiliana (Cbf), è stato annunciato l’esonero del ct della nazionale verdeoro.
Con l’eliminazione del Brasile dai mondiali si e’ chiuso il ciclo di lavoro che ha avuto inizio nell’agosto del 2006“, questa la motivazione che ha portato la Federcalcio brasiliana a “cacciare” il tecnico brasiliano.
La nuova commissione tecnica sara’ annunciata a fine mese, ma già si conosce la linea che sarà seguita nella scelta del successore sulla panchina della nazionale carioca. Infatti, il nuovo mister sarà “un tecnico d’esperienza ma che sappia lavorare con i giovani“.
L’idea che va per la maggiore, secondo quanto traspare dall’ambiente brasileiro, è quella di affidare il team verdoro, ancora una volta, a Felipe Scolari (che, ricordiamo, trionfò con i verdeoro nel 2002 in Giappone-Corea), ma tra i nomi, presenti nella lista dei papabili, c’è anche quello dell’ex tecnico del Milan, Leonardo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*