Brasile contro Colombia alle 22. I Verdeoro dominano nei precedenti

Brasile vs Colombia alle 22 a FortalezaDopo lo scontro tutto europeo tra FranciaGermania, alle 22 a Fortaleza sarà sfida spettacolo tra le sudamericane Brasile e Colombia, un altro match imperdibile e che sarà trasmesso dalla Rai.
Partiamo proprio dai “cafeteros” di Pekerman, che dopo uno straordinario cammino nelle qualificazioni mondiali, con 30 punti in 16 gare nel Girone Conmebol (due in meno dell’Argentina di Leo Messi), 27 gol fatti e solamente 13 subiti, hanno dominato il Girone C di Brasile 2014, con 9 punti, 9 reti fatte e 2 subite, sbaragliando Costa D’Avorio, Grecia e Giappone.
Poi, negli ottavi, una doppietta pazzesca (fantastico soprattutto il primo gol, con controllo volante spalle alle porta di petto e tiro imprendibile, ndr) di James Rodriguez, fenomeno classe ’91, che non sta facendo rimpiangere l’infortunato Falcao, e che sta guidando la classifica marcatori con 5 reti, ha permesso alla Colombia di stendere l’Uruguay e di guadagnare la supersfida contro il Brasile.
Brasile che, fino a questo momento, invece, non ha sicuramente brillato, a differenza del fuoriclasse del Barcellona, Neymar che ha dato un grande conributo alla causa con gol e assist. Partenza con l’aiutino dell’arbitro giapponese (rigore inesistente, del 2 a 1 finale), contro la Croazia, poi, 0 a 0 contro il Messico e infine goleada ma ad un Camerun già eliminato. Drammatico l’ottavo contro il Cile, con la Roja sudamericana che ha più volte messo in crisi la nazionale di Felipao Scolari sfiorando il colpaccio. Epilogo di match incredibile, con la traversa di Pinilla al 120′, e i rigori che hanno regalato il pass ad una fortunata Selecao (palo interno e palla fuori nell’ultimo rigore cileno).
Insomma, la gara promette grande spettacolo e resta assolutamente incerta, sul piano dell’esito finale, anche se i precedenti parlano verdeoro. Ben 15, infatti, le vittorie per il Brasile pentacampeao, su 25 sfide, contro le 2 della Colombia. 8 i pareggi.
La curiosità è il segno x ricorrente: nelle ultime 4 sfide, conclusesi per una volta 1 a 1 (nell’ultima amichevole, ndr) e nelle tre occasioni, antecedenti, a reti bianche le due nazionali non sono riuscite a superarsi. L’ultima volta che fu una sola a brindare risale al 2003, quando a Barranquilla Kaká e Ronaldo firmarono la vittoria del Brasile, nonostante il pari momentaneo di Angel. L’ultima vittoria colombiana invece è arrivata nella Copa America del ’91, grazie alle reti di De Avila e Iguaran.
La storia parla la lingua del Brasile, ma la Colombia questa sera è pronta a riscrivere un’altra pagina, caricata dal discorso alla “Ogni Maledetta Domenica” di Al Pacino Yepes, capitano della nazionale di Pekerman, che ha detto “loro sono la storia, noi i talenti”. Staremo a vedere cosa accadrà, ma sicuramente sarà un match dalle mille emozioni.

Speak Your Mind

*