Bologna-Napoli apre la 23^ giornata di Serie A. Negli azzurri torna il gigante Koulibaly

Koulibaly torna a guidare la difesa del NapoliLa 23^ giornata del Campionato di Calcio di Serie A parte alle 20 e 45 con la sfida del Dall’Ara tra Bologna e Napoli. Felsini in serie positiva da tre turni (2 vittorie, contro Crotone e Torino e il pari di Cagliari, ndr), Napoli reduce dal deludente 1 a 1, in rimonta, del San Paolo, contro il Palermo, e chiamato dunque ad un pronto riscatto contro i rossoblù.
La sfida che attende il Napoli, però, è tutt’altro che semplice. Al Dall’Ara, infatti, il Bologna ha vinto 7 degli ultimi 11 precedenti contro il Napoli (30 vittorie contro le 14 del Napoli nei 57 precedenti giocati in Emilia, ndr) e anche nella passata stagione conquistò un successo (3 a 2 con doppietta di Destro e firma di Rossettini, ndr) molto importante e pesante, in negativo, per la stagione partenopea. Nel match di andata, invece, perentorio 3 a 1 degli azzurri di Sarri, al San Paolo, deciso dalla doppietta di Milik, dopo il botta e risposta tra Callejon e Verdi.
Per quanto riguarda le formazioni, Sarri ritrova il gigante Koulibaly in difesa. Il senegalese torna protagonista in azzurro dopo l’esperienza con la nazionale in Coppa d’Africa (l’assenza si è fatta sentire con le 10 reti incassate in 6 gare giocate senza di lui, ndr) e riprende in mano le redini della difesa partenopea, a protezione di Reina. Ci sarà anche il ritorno di Diawara a Bologna (esordì proprio con la maglia emiliana in Serie A, ndr) dopo il braccio di ferro estivo con il club felsineo, conclusosi solo con il trasferimento al Napoli.
L’aspetto mentale sarà fondamentale. Affrontiamo una squadra forte, riconosciamo i loro valori, ma si deve avere la certezza di quello che possiamo fare“, con queste parole l’ex del match, Donadoni, tecnico del Napoli nel 2009, lancia la sfida al team partenopeo, affidandosi ad un altro ex del match, in formissima, lo svizzero di origini macedone Dzemaili, autore di 3 reti da 6 punti (1 a 0 al Crotone e doppietta decisiva al Torino). Insieme a lui, a centrocampo Pulgar e Nagy, mentre in attacco il tridente sarà guidato da Destro, con Krejčí a sinistra e Di Francesco.
L’arbitro del match sarà il ligure Massa, 32enne della sezione di Imperia, alla sua prima con il Napoli e alla terza stagione in CAN A/B (21 le presenze nella massima serie).

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

6total visits,1visits today

Speak Your Mind

*