Big match Olanda-Svezia, Sneijder sfida Ibrahimovic. Vucinic sogna il colpo a Wembley

Anche oggi, fermi i campionati nazionali, in campo ci vanno le nazionali, impegnate nelle sfide di qualificazione agli Europei del 2012. Detto dell’Italia che, reduce dal pari incolore di Belfast con l’Irlanda del Nord, affronta una Serbia ferita dalla brutta sconfitta casalinga, rimediata qualche giorno fa contro l’Estonia, ecco le altre gare in programma nell’ultimo atto del 2010.
Il big match è sicuramente quello tra Olanda e Svezia. Sneijder contro Ibra, è un derby anticipato di quello che andrà in scena, tra qualche settimana, nel campionato di Serie A. Gli orange guidano il Girone E a punteggio pieno con nove punti, mentre gli scandinavi, con sei, cercano l’aggancio. Tra i due litiganti, potrebbe godere l’Ungheria che di punti ne ha 6 come la Svezia e si ritrova ad affrontare la modesta Finlandia, cenerentola del raggruppamento e ferma a quota 0.
Sfida affascinante anche quella che, in serata, a Wembley, vedrà opposta l’Inghilterra di Capello al Montenegro di Mirko Vucinic, trascinatore della sua nazionale con le due reti che hanno steso Galles e Svizzera. I britannici, con sei punti in due gare si trovano ad affrontare un gruppo molto insidioso, guidato con sapienza da Krancjar e attualmente leader del del Girone G con nove lunghezze, frutto di tre meritati successi. Gara da tripla.
Qualche piccolo tormento può arrivare, in terra scozzese, per la Spagna di Del Bosque. I trionfatori all’ultimo mondiale, con super Villa e un bottino sei punti, frutto di due vittorie, si presentano in casa della Scozia, che in classifica è attardata di due lunghezze dagli iberici ma sogna il sorpasso, davanti ai propri tifosi. Match facili, invece, per la Germania, impegnata in casa del Kazakhistan alle 19 e la Francia, la quale ospita in serata il modesto Lussemburgo.
Ecco tutti gli incontri in programma oggi:
17:00 Armenia – Andorra
17:00 Azerbaigian – Turchia
17:00 Faerøer – Irlanda del Nord
17:30 Finlandia – Ungheria
19:00 Kazakistan – Germania
19:00 Lettonia – Georgia
19:30 Bielorussia – Albania
20:00 Liechtenstein – Repubblica Ceca
20:15 Danimarca – Cipro
20:30 Estonia – Slovenia
20:30 Macedonia – Russia
20:30 Olanda – Svezia
20:30 San Marino – Moldavia
20:30 Slovacchia – Irlanda
20:30 Svizzera – Wales
20:45 Belgio – Austria
20:45 Grecia – Israele
20:50 Italia – Serbia
21:00 Francia – Lussemburgo
21:00 Inghilterra – Montenegro
21:00 Scozia – Spagna
21:45 Islanda – Portogallo

Speak Your Mind

*