Barcellona padrone della BayArena. Sanchez affossa i tedeschi del Leverkusen

Sanchez protagonista della vittoria del Barcellona in ChampionsPerentoria affermazione del Barcellona, nel match disputato contro il Leverkusen e valido per l’andata degli ottavi di finale della Champions League. L’undici di Guardiola espugna la Bay Arena con il risultato di 3 a 1 e, di fatto, archivia il discorso qualificazione, a spese dei ragazzi di Robin Dutt, trasformando la gara di ritorno al Camp Nou in una mera formalità.
I campioni di Europa e del Mondo in carica del Barcellona continuano, dunque, a dettare la propria legge e il ko con l’Osasuna, rimediato la scorsa settimana in Liga, è già un ricordo. Nonostante il grande impegno e la reazione mostrata da un volenteroso Leverkusen, troppo attendista nella prima parte di match, Messi (gol e assist per lui) e compagni si dimostrano implacabili e conquistano già dopo l’andata, a meno di clamorosi colpi di scena nel retour match al Camp Nou, l’accesso ai quarti di Champions.
Finisce 1-3 per i catalani, con una doppietta dell’ex udinese Alexis Sanchez (dapprima con un tocco vincente sull’uscita di Leno e poi a porta vuota dopo aver smarcato in velocità lo stesso portierone tedesco), intervallata dal bel pari di testa di Kadlec (che svetta nel cuore dell’area anticipando l’intervento, in ripiegamento, del Nino maravilla) e un gol del solito Messi che, a due minuti dal termine finalizza al meglio un cross teso, in area, di Dani Alves, con un tap-in volante eccezionale.
Va sottolineato che il tris del Barcellona arriva pochi istanti dopo un palo clamoroso colpito dai tedeschi con Castro nell’occasione del possibile 2 a 2. Sfortunate le “aspirine” che dall’ipotetico pari finiscono per subire il 3 a 1 che chiude la partita e, molto probabilmente, il discorso qualificazione. Quarti in tasca ai blaugrana, La Champions è più che mai nel mirino del Barcellona.

Speak Your Mind

*