Balotelli squalificato per quattro giornate. Il commento di Super Mario: ‘non sono un violento’

Balotelli squalificato dalla Federcalcio ingleseCome era nell’aria così è stato. La stangata per “Super” Mario è arrivata.
Balotelli è stato squalificato pr 4 giornate dalla Federcalcio inglese. Già scontata una (ha saltato la sfida di Carling Cup con il Liverpool, terminata 2 a 2) dovrà saltare altri tre turni per la “condotta violenta” nel match di Premier League vinto per 3 a 2 dal Manchester City contro il Tottenham. Motivo? l’episodio che lo ha visto protagonista in negativo nei confronti di Scott Parker, colpito in faccia con lo scarpino.
Amaro il commento del diretto interessato, deluso per la decisione della giustizia sportiva inglese: “Accetto la squalifica perchè non posso provare la mia innocenza, non sono un violento. Non volevo in alcun modo colpire Parker“.
Intanto, il City ha confermato l’intenzione, espressa subito dopo l’accaduto, di non presentare ricorso. Volontà ribadita anche dal tecnico dei Citizens, Roberto Mancini: ‘Non sono d’accorco con la sanzione, ma non c’e’ nulla da fare – ha detto il mister marchigiano – L’ho spiegato a Mario, e lui ha capito‘.
La stangata ricevuta in Inghilterra non precluderà, però, a Balotelli, la convocazione in azzurro (nonostante esista un codice etico, ndr). La buona notizia arriva direttamente da Cesare Prandelli che lo chiamerà per l’amichevole con gli Usa il prossimo 29 febbraio.

Speak Your Mind

*