Atalanta-Chievo e Bologna-Juventus, si apre la 38^ e ultima giornata di Serie A

Atalanta-Chievo, bergamaschi a caccia della vittoriaUltimi 90 minuti in Serie A. La 38^ e ultima giornata prende il via alle 18 con la sfida di Bergamo tra Atalanta e Chievo e quella del Dall’Ara tra Bologna e Juventus. I ragazzi di Gasperini, tornati in Europa dopo 26 anni, cercano un ultimo successo per assaporare il 4° posto in attesa della sfida della Lazio a Crotone, mentre i campioni d’Italia di Max Allegri vogliono chiudere in bellezza il torneo per prepararsi alla grande per la finale di Champions del 3 giugno a Cardiff contro il Real.
Sarà la migliore Atalanta possibile quella che scenderà in campo, davanti ai tifosi di casa, nell’ultimo impegno stagionale in Serie A. Gasperini deve rinunciare a Berisha (infortunato, al suo posto Gollini) ma può contare ancora una volta sul “Papu” Gomez, grande protagonista dell’annata nerazzurra con 14 reti, per battere un Chievo salvo e senza particolari motivazioni (la vittoria manca dal 30 Aprile, a Marassi contro il Genoa, ndr) e sorpassare i ragazzi di Inzaghi, attesi domenica dal Crotone (che, con un successo, sarebbe salvo). L’argentino e Kurtic saranno a sostegno di Petagna nell’attacco bergamasco, mentre Conti e Spinazzola agiranno sulle corsie laterali (Kessie e Freuler i mediani). In difesa, nel 3-4-3 predisposto da Gasperini, spazio a Toloi, Caldara e Masiello.
A Bologna, invece, sarà protagonista la Juventus, dopo il sesto scudetto consecutivo in Serie A, conquistato in casa col Crotone. I bianconeri cercheranno di chiudere con un’altra vittoria la stagione, prima della supersfida con il Real del 3 Giugno. Obiettivo riscatto, invece, per i felsinei, strapazzati dal Milan domenica scorsa, ma tra le mura amiche i rossoblù non battono la Juventus dal lontano 29 novembre 1998 con un 3-0 firmato da Paramatti, Signori e Fontolan.
Turnover moderato per i bianconeri. Allegri rinuncia a Chiellini (non convocato) e fa riposare Barzagli, con Benatia-Bonucci coppia centrale, Lichtsteiner e Asamoah sulle fasce. Turno di riposo anche per Mandzukic, con Cuadrado, Dybala e Sturaro alle spalle del Pipita Higuain.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

83total visits,1visits today

Speak Your Mind

*