Aquilani verso la Fiorentina. Ma il matrimonio non è così facile

Per un certo periodo di tempo, dal 2009 al 2011, Alberto Aquilani e il Liverpool sono stati in “rima” l’uno con l’altro, oggi invece le assonanze di suoni, ma soprattutto di intenzioni provengono da Firenze.
Il procurato del giocatore Franco Zavaglia ha allontanato quelle voci che vedevano difficile l’intesa con la Fiorentina “l’operazione non è a rischio”, ma non è così semplice come sembra.
Parole precise che hanno aggiunto sostanza alle aspettative di Aquilani, che vorrebbe una soluzione a titolo definitivo. Ma nemmeno per questa richiesta si snoda la matassa intricata che lega il giocatore al Liverpool.
Detto questo, ieri sul sito dei Viola è apparso un comunicato stampa che dava l’affare per concluso, o comunque ad un passo dall’essere concretizzato.
Il centrocampista ex Juventus “è della Fiorentina, l’ufficialità nei prossimi giorni..” e l’annuncio proseguiva con i dettagli dell’accordo, definito dalla formula del prestito con diritto di riscatto a 11 milioni.
Ma la verità è che il Liverpool vorrebbe vendere definitivamente Aquilani e il Mirror fa da eco a questa realtà, in cui gli inglesi non avrebbero la benché minima intenzione di dare in prestito il centrocampista, che per altro non vuole vagabondare da una squadra all’altra ogni anno, l’ultima parte di stagione l’ha giocata a Torino con la Juventus, dopo aver giocato anche a Roma; è nato dalle giovanili giallorosse per approdare in prima squadra nel campionato 2002/03.
Il problema più ingombrante, che ostacola il suo mercato soprattutto in direzione di Firenze, è lo stipendio che i Della Valle vorrebbero ridurre nettamente (50% in meno).
Il giocatore non ha gradito molto questa richiesta, Zavaglia ha detto “la Fiorentina deve ancora prendere una decisione riguardo l’ingaggio di Aquilani”. Quale sarà la verità? Aquilani è davvero così vicino alla Fiorentina? (Paola Prina)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

141total visits,3visits today

Speak Your Mind

*