Apre l’Inter a Catania, sabato sera con Milan e Napoli. Derby Lazio-Roma nel posticipo

Sabato Inter a Catania nell'anticipo di Serie ADopo la scorpacciata di goals e il pieno di emozioni, che sono arrivate dai match di qualificazione ad Euro 2012, ci prepariamo a vivere un’altra intensa giornata di grande calcio, con il campionato di Serie A che, anche questo weekend ci regala partite da non perdere.
Si parte sabato alle 18 con il primo dei tre anticipi. Al Massimino il Catania di Montella, protagonista di un pirotecnico 3 a 3 a Novara, si prepara ad ospitare l’Inter di Ranieri, travolta a San Siro dal Napoli per 3 a 0, nel mezzo di vibranti proteste nerazzurre per la direzione di Rocchi. Si annuncia, dunque, come una gara rovente.
Sempre nella giornata di sabato, ma passando agli anticipi di calcio serali, l’altra milanese, il Diavolo di Allegri, zoppicante in quest’inizio di campionato, prova ad invertire la rotta contro il Palermo, ostico però e non facile da domare. Chiedete al loro condottiero, Devis Mangia, che sembra essersi ingraziato anche un presidente focoso e mangiallenatori come Zamparini.
Il Napoli, invece, sicuramente la squadra della Serie A più in forma e più bella da vedere, e reduce dal colpo esterno in casa Inter, affronta un Parma comunque per nulla disposto a fare da starring-partner ai ragazzi di Mazzarri. I ducali, trascinati al successo contro il Genoa dal neoazzurro Giovinco (ha esordito contro l’Irlanda del Nord), sono in crescita e si affidano proprio alle prodezze della “formica atomica” (capocannoniere in Serie A con 5 reti insieme al rossoblù Palacio) per uscire indenni (cosa non semplice) dal San Paolo.
Passando alle sfide domenicali, il Manuzzi apre i battenti alle 12 e 30 per ospitare la Fiorentina, colpita e affondata in casa dalla Lazio, e nello specifico da Miroslav Klose, la scorsa settimana. Anche i romagnoli non se la passano bene e non sembrano aver trovato ancora l’amalgama giusta, oltre che il vero Mutu, deludente in queste prime esibizioni con i bianconeri. Sarà la volta buona?
Nel pomeriggio, la Juventus di Conte e l’Udinese di Guidolin, duo bianconero in vetta alla classifica di Serie A, affrontano, rispettivamente, Chievo e Atalanta in trasferte. Match insidiosi, sulla carta e sul campo, con i “Mussi” temibili al Bentegodi, e la Dea altrettanto forte tra le mura amiche del Comunale. Sarà dura spuntarla, nonostante la forza delle due capoclassifica.
La Serie A si chiude, infine, col botto. Infatti, alle 20 e 45 di domenica va in scena il derby capitolino tra Lazio e Roma (del quale parleremo più avanti con cifre e statistiche). Appaiate in classifica ad 8 punti, e reduci entrambe da un successo, le due squadre sono pronte a darsi battaglia, con una probabile grande assenza per parte: Totti e Klose, infatti, rischiano di saltare l’incontro per dei malanni muscolari. Chi prenderà il loro posto?

Sabato 15/10
Catania-Inter (ore 18.00)
Milan-Palermo (ore 20.45)
Napoli-Parma (ore 20.45)

Domenica 16/10 (ore 15)
Cesena-Fiorentina (ore 12.30)
Atalanta-Udinese
Cagliari-Siena
Chievo-Juventus
Genoa-Lecce
Novara-Bologna
Lazio-Roma (ore 20.45)

Speak Your Mind

*