Apre il Cagliari al Sant’Elia. Di fronte il Novara dell’ex Jeda

La 3/a giornata di Serie A si apre, tra poco meno di due ore, con l’anticipo del Sant’Elia tra Cagliari e Novara. I rossoblu di Ficcadenti, dopo il fantastico esordio in campionato, che è conciso con la vittoria rimediata all’Olimpico ai danni della Roma, hanno tutta l’intenzione di concedere il bis tra le mura amiche.
Avversario, questo pomeriggio, è il neopromosso Novara di Tesser e dell’ex Jeda (quasi 90 presenze con i sardi dal 2008 al 2010), reduce dal buon pari in rimonta di Verona con il Chievo e “costretto” alla seconda trasferta consecutiva, questa volta in terra isolana.
Il tecnico dei sardi conferma l’undici titolare che ha battuto la Roma 6 giorni fa con il “folletto” Cossu alle spalle della coppia brasiliana NenèThiago Ribeiro, anche se El Kabir (talentuoso marocchino-olandese, autore del 2 a 0 contro la Roma) scalda i motori per un ingresso, quasi sicuro, nel corso della ripresa al posto del secondo dei due carioca. Esordio in difesa per Lisuzzo e di Rigoni in mediana per un combattivo e determinato Novara, che arriva in Sardegna per giocarsela, con Pinardi in appoggio all’inedita coppia goal Morimoto-Jeda (infortunato Meggiorini).
Ecco, a beneficio dei nostri lettori, le probabili formazioni di CAGLIARI – NOVARA, primo anticipo della Serie A:
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu; Thiago Ribeiro, Nenè. A disp.: Avramov, Perico, Ariaudo, Rui Sampaio, Ekdal, El Kabir, Larrivey. All.: Ficcadenti.
NOVARA (4-3-1-2): Ujkani; Morganella, Lisuzzo, Paci, Gemiti; Marianini, Porcari, Rigoni; Pinardi; Morimoto, Jeda.
A disp.: Fontana, Centurioni, Ludi, Giorgi, Granoche, Mazzarani, Rubino. All: Tesser.

Speak Your Mind

*