Anticipo: Prosegue la marcia della Roma Primavera. Nego manda ko il Catania allo scadere

Loic Nego firma allo scadere il 3 a 2 della Roma sul CataniaGrazie al terzo sigillo consecutivo dell’ex Nantes, Loic Nego (terzino francese, classe 1991, portato da Sabatini lo scorso anno), la Roma di Alberto De Rossi supera il Catania per 3 a 2 nell’anticipo della 2/a giornata di ritorno del Campionato Primavera e prosegue la marcia solitaria in vetta al Girone C, davanti alla Lazio di Bollini.
I piccoli giallorossi, capitanati dal cileno Pizarro, sono andati in svantaggio al 25′, quando Franchina ha risolto una mischia in area e regalato al Catania l’uno a zero, a sorpresa. La reazione della squadra capitolina, però, non tarda ad arrivare e, in chiusura di tempo, l’ivoriano Tallo trova il pertugio giusto, con il mancino, per fare 1 a 1.
Il Catania sprint del primo tempo si ripete anche nella seconda frazione e torna nuovamente in vantaggio con un delizioso pallonetto di Aveni, servito da Donnarumma, che beffa il portiere romanista Pigliacelli. Alla Roma, però bastano solo due minuti per ristabilire la parità: grande protagonista, ancora una volta, è Tallo, la cui girata, sporcata da un difensore, s’infila in rete: 2-2 al 10′.
Le due squadre si fronteggiano senza timore, in una gara bella ed emozionante. E l’ultima, quella più grande, la regala ai propri tifosi la Roma di De Rossi. All’85’, Nego, dopo aver scambiato con Tallo, entra in area e realizza la rete decisiva, quella del 3 a 2, che consegna la posta in palio ai giallorossi. Per il francese è la terza marcatura consecutiva (dopo quelle contro Juve Stabia e Milan), per la Roma l’ennesima conferma del primato in classifica nel Girone C del Campionato Primavera.

Speak Your Mind

*