Anges Fc: dalla D2 al titolo

Les Anges campioni di TogoMemorabile impresa quella della squadra di Notsè nel campionato di Prima divisione togolese 2012-2013 (ancora caratterizzato, purtroppo, da episodi di violenza negli stadi).
Les Anges, appena promossi dalla serie cadetta, hanno centrato il titolo al primo colpo con 59 punti in 30 partite, staccando di due lunghezze l’As Douanes.
Nell’ultima giornata serviva solo un punto agli uomini allenati dall’ivoriano Olivier Yaro ma l’occasione era ghiotta per chiudere in bellezza e centrare la sedicesima vittoria. Ad espugnare il campo del Tchaoudjo Athletic Club, ultimo in classifica e retrocesso da tempo, ci pensava il giovane attaccante liberiano Jerome Doe che siglava l’unico gol del match.
Ai doganieri di Lomè, medaglia d’argento e a caccia del massimo trofeo da otto anni, non sono bastate le 14 reti realizzate da Saibou Badarou, utili invece per fargli vincere il titolo di capocannoniere.
Quarto posto per il club campione della passata edizione, il Dynamic Togolais con 47 punti.
Premiati, inoltre, il portiere Falabia Hezouwè e l’allenatore Noutsoudjin Maurice del terzo classificato Foadan Fc con l’Unisport a vincere il trofeo del fair-play per il minor numero di cartellini ricevuti.
Oltre al succitato TAC scendevano di categoria anche Etoile Filante, Kotoko e Koroki.
Ad un centinaio di chilometri a nord della capitale Lomè, si poteva festeggiare, anche con 2 milioni di franchi Cfa e 20 palloni in più, dopo una lunga cavalcata iniziata lo scorso maggio e che nessuno poteva prevedere cosi entusiasmante per gli Angeli, al debutto in D1. Tre sole sconfitte in stagione ed imbattibilità casalinga, 11 pareggi, +19 nella casella della differenza reti, frutto dei 33 gol fatti e 14 subìti, questi i numeri del club del presidente Eric Gagou.
L’Anges Fc rappresenterà il Togo nella prossima Champions League africana, mentre l‘As Douanes si dovrà accontentare della Caf Confederation Cup. (Max D’Amato)

Speak Your Mind

*