Alle 18 Catania-Parma. Montella cerca riscatto dopo il ko di Udine

Montella sfida DonadoniLa 20/a giornata di Serie A si apre, questo pomeriggio, con l’anticipo del Massimino, tra Catania e Parma. La squadra di Vincenzo Montella, reduce dalla sconfitta d Udine e orfana di Maxi Lopez (acquistato ufficialmente ieri dal Milan), cerca riscatto contro i ducali di Roberto Donadoni, i quali arrivano al match odierno dopo aver impattato a reti bianche nel derby della Via Emilia contro il Bologna.
22 punti per i siciliani, uno in più per i parmigiani, ma una situazione di classifica pericolante. Serve, dunque, ad entrambe le compagini, un risultato positivo per allontanarsi dalle zone calde della Serie A. In casa dei rossoazzurri Montella sembra aver scelto la formazione da mandare in campo: Campagnolo tra i pali, Lodi si riprende il suo posto da titolare a centrocampo, mentre in attacco sarà confermato il solito tridente, composto da Bergessio punta centrale e i veloci Barrientos e il “Papu” Gomez ai lati.
Donadoni, invece, si affida alla fantasia di Giovinco (fresco venticinquenne) e alla velocità supersonica di Biabany, con Floccari punta di riferimento. In difesa torna torna Brandao che sarà uno dei tre centrali, insieme a Lucarelli e Paletta, a protezione della porta difesa da Pavarini.
Ecco le probabili formazioni dell’anticipo pomeridiano della 20/a di Serie A:

CATANIA (4-3-3): Campagnolo; Potenza, Spolli, Bellusci, Marchese; Izco, Lodi, Biagianti; Barrientos, Bergessio, Gomez. A disposizione: Kosicky, Alvarez, Delvecchio, Llama, Ricchiuti, Catellani, Suazo. All. Vincenzo Montella.
PARMA (3-4-2-1): Pavarini; Paletta, Lucarelli, Brandao; Valiani, Morrone, Galloppa, Gobbi; Biabiany, Giovinco; Floccari. A disp. Gallinetta, Feltscher, Jonathan, Modesto, Musacci, Palladino, Valdes. All. Roberto Donadoni.

Speak Your Mind

*