A Pacaembù Ronaldo dice addio al calcio. Assenti Julio Cesar e la Ronaldinha originale

Ronaldo ha lasciato definitivamente il calcio giocato, scendendo in campo solo per 15 minuti nella Selecao contro la Romania. La partita, giocata allo stadio paulista di Pacaembù, è finita 1-0 per il Brasile.
Ronaldo Nazario de Lima, visibilmente sovrappeso, è entrato al 30′ del primo tempo ed è andato vicino al gol tre volte, grazie agli assist di Neymar, Robinho e Jadson. Poi ha ricevuto l’ovazione di tutti gli spettatori presenti, fra i quali non a caso mancavano Julio Cesar e la moglie Susana Werner.
In Brasile i giornali hanno scritto in tutte le salse che i rapporti fra Ronaldo e la sua ex (Susana, appunto) fidanzata storica siano al minimo storico, anche se non è chiaro il perché dal momento che i due si sono lasciati ufficialmente 11 anni fa e che quando Ronaldo è tornato a Milano per giocare con la maglia del Milan e lei già ci viveva in quanto moglie del portiere dell’Inter sono stati anche per qualche mese vicini di casa.
Rapporti freddi anche con il portiere dell’Inter, Julio Cesar, incrociato brevemente anche in Nazionale qualche anno fa ma mai frequentato: tantomeno dopo il suo matrimonio con la bella Susana

Tratto da Notizie del Guerino

Speak Your Mind

*