A Bochum 0 a 0 tra Inter e Galatasaray. Stasera Bayern-Milan

Altro che amichevole, quella tra Inter e Galatasaray è stata una prova di coraggio e di nervi: il primo è da consegnare a Luca Castellazzi, reduce da una brutta botta alla tempia, che gli è costata l’uscita dal campo dopo 5’, compreso di svenimento che ha preoccupato pesantemente tutti i presenti. Il portiere nerazzurro sta bene e assicura la sua presenza tra i pali contro il Milan nella Supercoppa a Pechino, anche se alcune voci avrebbero comunque richiamato Julio Cesar.
Per quanto riguarda i nervi quelli sono stati tenuti saldi dalla formazione di Gasperini: il contrario avrebbe destato qualche sospetto, perché perdere il controllo a luglio sarebbe lo spettro di un sistema non compatto, oltre che indisciplinato.
La partita comunque è finita 0-0 lasciando ampi margini di miglioramento in un’Inter rivoluzionata, negli elementi e nella guida, ma non eccessivamente alla fine dei conti. Sapranno far meglio i cugini milanesi?
Questa sera infatti il Milan di Allegri dovrà vedersela all’Allianz Arena con il Bayern nell’Audi Cup, torneo che potrebbe anche far incrociare i rossoneri con i blaugrana del Barcellona, rinforzati ancora di più del Nino Maravilla Sanchez, arrivato dall’Udinese nelle scorse ore.
L’allenatore rossonero scrive subito il progetto del Milan in poche parole “speriamo di tornarci..”, perché il 19 maggio a Monaco ci sarà la finale di Champions League e la truppa di Milanello sogna, naturalmente, di vincerla.
Non si tratta di sogni impossibili quando si ha a che fare con il Milan, ma nell’attesa il piatto più prelibato rimane il 6 agosto in Cina, dove l’Inter non vede l’ora di rifarsi dalla passata stagione, che ha parlato solo la lingua del diavolo. (Paola Prina)

Speak Your Mind

*